Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Venerdi 7 · S. Domitilla

At 15,22-31; Sal 56; Gv 15,12-17.

Ti lodero' fra i popoli, Signore.


Sabato 8 · Maria Madre della Chiesa

At 16,1-10; Sal 99; Gv 15,18-21.

Acclamate il Signore, voi tutti della terra.

Chiesa Madre:
Ore 17,30 S. Rosario
Ore 18,00 S. Messa e supplica alla Madonna di Pompei


Domenica 9 · S. Pacomio

At 10,25-26.34-35.44-48; Sal 97; 1Gv 4,7-10; Gv 15,9-17.

Il Signore ha rivelato ai popoli la sua giustizia.

Ore 18,00 S. Rosario
Ore 18,30 S. Messa


Lunedi 10 · S. Gordiano; S. Cataldo

At 16,11-15; Sal 149; Gv 15,26-16,4a.

Il Signore ama il suo popolo.


Martedi 11 · S. Ignazio da Laconi

At 16,22-34; Sal 137; Gv 16,5-11.

La tua destra mi salva, Signore.

Ore 17,30 - S. Rosario
Ore 18,00 - S. Messa


Mercoledi 12 · S. Pancrazio; Ss. Nereo e Achilleo; S. Lepoldo Mandic

At 17,15.22 – 18,1; Sal 148; Gv 16,12-15.

I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.


Giovedi 13 · Beata V. Maria di Fatima

At 18,1-8; Sal 97; Gv 16,16-20.

Il Signore ha rivelato ai popoli la sua giustizia.

Ore 17,30 - S. Rosario
Ore 18,00 - S. Messa


LITURGIA

I VENERDI DI QUARESIMA IN ASCOLTO DELLA PAROLA

MATTEO 9,14-15
18-02-21


1) Preghiera

Accompagna con la tua benevolenza,
Padre misericordioso,
i primi passi del nostro cammino penitenziale,
perché all’osservanza esteriore
corrisponda un profondo rinnovamento dello spirito.

Per Cristo nostro Signore. Amen

2) Lettura del Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo 9,14-15

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva del lago, nella regione dei Gadareni, gli si accostarono i discepoli di Giovanni e gli dissero: “Perché, mentre noi e i farisei digiuniamo, i tuoi discepoli non digiunano?”.

E Gesù disse loro: “Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto mentre lo sposo è con loro? [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ARRIVA IL NUOVO MESSALE. APPORTATA QUALCHE MODIFICA ANCHE ALLA PREGHIERA DEL PADRE NOSTRO

Dopo quarant’anni il libro liturgico viene rinnovato. Il linguaggio ecclesiale viene contestualizzato a quello sociale e culturale odierno.
18-11-20

“E non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male”. Sarà questa una delle novità più rilevanti che dalla prima domenica di Avvento verrà inserita nelle celebrazioni liturgiche. La preghiera più importante della cristianità, il Padre Nostro, avrà qualche modifica.

E di cambiamenti, ve ne saranno pure altri.

La terza edizione italiana del Messale romano, arriva con una veste nuova, sarà adottato con il nuovo anno liturgico che inizia sabato sera 28 novembre. Dopo quasi quarant’anni di “onorato servizio”, dal 1983, il libro liturgico che tutti conosciamo cede il passo a una edizione rinnovata. 

L’ elaborazione di questo nuovo messale, operazione coordinata dalla Cei, ha visto la collaborazione di [leggi tutto]



CALCIO E COVID-19 – BLOCCATO IL CAMPIONATO DI SERIE D DI CALCIO A 5 MASCHILE. L’ALIAS, CHE NELLA PASSATA STAGIONE SI È CLASSIFICATA AL 5° POSTO, QUEST’ANNO È ANCORA FERMA

La stagione sportiva si è conclusa il 29 febbraio 2020 con l’incoronazione a capocannoniere di Mario Bonarrigo con 15 reti. Giocatori ancora a riposo forzato.
15-11-20

A causa del Covid-19 questo 2020 non è stato un anno normale ed anche lo sport si è dovuto fermare per contrastare l’aumento dei contagi. Così, nel marzo scorso è stato interrotto anche il campionato di serie D di calcio a 5 maschile, dove milita l’ASD Alias. La stagione sportiva si è conclusa il 29 febbraio 2020, giorno in cui è stata disputata l’ultima partita, vinta 9-4 dai ragazzi aliesi contro il Roccalumera C5; da quel giorno in poi non si è più parlato di far riprendere il campionato che ha visto l’Alias giocare 14 giornate sulle 24 previste.

In quella data, dunque, si è concluso il campionato e l’Alias si è collocata in quinta posizione con 25 punti conquistati, ed ha visto vincere il campionato ai [leggi tutto]



LAVORI IN CORSO SULLA PROVINCIALE 28, NEL TRATTO SOPRA LE CASE POPOLARI

I movimenti franosi interessano l'area ormai da un decennio. Intervento inserito nel Masterplan per il Mezzogiorno
10-08-20

Da alcuni giorni sono iniziati i lavori di sistemazione e rifacimento del manto stradale e delle opere di protezione lungo la Provinciale 28, in prossimità del centro abitato di Alì.

Quel tratto di strada, soprastante le case popolari, ormai da un decennio è interessato da continui fenomeni di assestamento del suolo. I movimenti franosi hanno determinato l’avvallamento e la deformazione del manto stradale. La situazione negli ultimi anni è peggiorata considerevolmente ed il dislivello venutosi a creare costituiva un pericolo per gli automobilisti che erano costretti a fare la gincana o addirittura a transitare contromano.

L’amministrazione comunale del sindaco Natale Rao, una volta eletta, ha subito rappresentato il pericolo derivante da quella situazione alla [leggi tutto]



UNO STRANO “CORPUS DOMINI”

Niente processione, ma ugualmente dal sagrato il sacerdote, con il Santissimo in mano, ha benedetto il paese.
16-06-20

Domenica 14 giugno la Chiesa ha celebrato il Corpus Domini, una delle solennità più importanti e significative. In tale occasione, in ogni Parrocchia si è celebrata una Eucaristia solenne, e subito dopo al posto della processione eucaristica un breve momento di adorazione e la benedizione eucaristica. Nelle comunità di Alì e Alì Terme subito dopo il momento di adorazione, il Parroco e il Viceparroco hanno attraversato la navata, benedicendo col Santissimo e si sono affacciati sul sagrato a benedire i due paesi. Tutto questo in ottemperanza delle disposizioni per arginare la diffusione del coronavirus.

Uno strano Corpus Domini, quindi, che ci auguriamo non abbia più a ripetersi in questa modalità.

"Corpus Domini", in latino [leggi tutto]



I PADRI SERAFINO DA ALI’ TRA I SANTI DI MESSINA

I due Cappuccini sono stati inseriti in un libriccino edito dall’Arcidiocesi di Messina. Dal 2009 i loro resti riposano nel Duomo di Alì, dove i fedeli si possono accostare in preghiera.
23-05-20

I Padri Serafino, il senior e il junior, sono stati inseriti in un fascicoletto, pubblicato dall’Arcidiocesi, dal titolo “Messina Terra di Santi”. In questa pubblicazione viene tracciato il profilo dei Santi di Messina o di quelli che in qualche modo hanno avuto a che fare con la città dello stretto. Si parla di 16 Santi, 3 Beati e 11 Venerabili e Servi di Dio, tra cui S. Maria della Lettera, S. Pancrazio, S. Filippo d’Agira, S. Eustochia Smeralda Calafato, S. Annibale Maria di Francia, Beata Maddalena Morano, Venerabile Maria Nazarena Majore, Servo di Dio Francesco Maria Di Francia e i nostri.

Si tratta di un’interessante raccolta in cui hanno trovato posto anche i Cappuccini aliesi, legati oltreché dal saio indossato nel medesimo ordine religioso, anche dalla [leggi tutto]



IL QUINTO MARTEDÌ DI S. AGATA SARÀ CELEBRATO IN PRESENZA DEL POPOLO CRISTIANO

P. Vincenzo D'Arrigo: i social sono stati molto utili, ma le celebrazioni eucaristiche hanno bisogno della presenza viva dei fedeli. Da martedì si ricomincia nel rispetto delle regole imposte per fronteggiare il rischio derivante dal contagio.
16-05-20

Con quella di questa sera si concludono le celebrazioni “virtuali” mandate in diretta streaming sui canali social. Lo ha comunicato oggi P. Vincenzo alla fine della Messa in occasione della sesta domenica di Pasqua.

In questo periodo c’è stato un vuoto nella nostra vita, per tutte le manifestazioni dell’uomo, umane, spirituali e materiali, c’è mancato tutto: stare vicino agli amici, fare due passi, andare a scuola, frequentare la chiesa e le celebrazioni con il popolo. «Non è questa la Chiesa, - dice P. Vincenzo - la Chiesa è vicinanza fisica, non virtuale, come abbiamo dovuto imparare a fare in questo periodo. La Messa con l’eucaristia è il culmine, l’apice della vita cristiana, senza verrebbero meno le fondamenta della [leggi tutto]



ANCHE IL DUOMO S. AGATA DI ALI' RIAPRE AI FEDELI. STABILITE LE REGOLE PER LE CELEBRAZIONI LITURGICHE. SANIFICATE CHIESA E SACRESTIA

Al tempo del coronavirus anche per partecipare alla S. Messa si dovrà osservare un protocollo ben specifico per evitare contatti tra le persone. Il Parroco e il Vicario Parrocchiale a lavoro per rendere sicura la frequentazione della chiesa.
14-05-20

Il prossimo 18 maggio anche la Chiesa Madre-Collegiata S. Agata di Alì sarà aperta ai fedeli durante le celebrazioni, così come previsto dal protocollo d’intesa tra Stato e Chiesa firmato il 7 maggio scorso. Trovandoci, però, ancora in piena emergenza epidemiologica occorre necessariamente osservare alcune precauzioni per il contenimento del rischio contagio da Covid-19, come da D.P.C.M. del 26 aprile 2020, al fine di evitare ogni forma di assembramento di persone in Chiesa, in sacrestia e sul sagrato. Anche l’Arcivescovo di Messina, nei giorni scorsi ha dato alcune direttive in merito, alle parrocchie.

A questo scopo Padre Vincenzo e Padre Gianfranco hanno stilato una serie di regole per consentire lo svolgimento delle celebrazioni liturgiche nelle Parrocchie di [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71



twitter logo

"Il cristiano non segue i suoi capricci, ma il richiamo dell’amore, la voce di Gesù."

Tweetato il 7 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.