Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Martedi 19 · S. Romualdo; Ss. Gervasio e Protasio

INIZIANO I NOVE MARTEDI' IN ONORE DI S. AGATA.

Pieta' di noi, Signore: abbiamo peccato.

1Re 21,17-29; Sal 50; Mt 5,43-48.

Ore 18,30 S. Rosario e Coroncina.
Ore 19,00 S. Messa.


Mercoledi 20 · S. Gobano; S. Giovanni da Matera

Rendete saldo il vostro cuore, voi tutti che Sperate nel Signore.

2Re 2,1.6-14; Sal 30; Mt 6,1-6.16-18.


Giovedi 21 · S. Luigi Gonzaga; S. Rodolfo

Gioite, giusti, nel Signore.

Sir 48,1-14; Sal 96; Mt 6,7-15.

Ore 18,00 Adorazione Eucaristica, segue la S. Messa.


Venerdi 22 · S. Paolino da Nola; Ss. Giovanni F. e Tommaso M.

Il Signore ha scelto Sion, l'ha voluta per sua residenza.

2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23.


Sabato 23 · S. Giuseppe Cafasso; S. Lanfranco

La bonta' del Signore durera' in eterno.

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34.


Domenica 24 · NATIVITA' DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda.

Is 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 25


LITURGIA

IL "SANTO DEL PANE"

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
13-06-18

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

«GLORIA A DIO NEL PIU’ ALTO DEI CIELI…»

Messaggio per il Natale di Padre Vincenzo.
22-12-15

Dal Vangelo secondo Luca.
In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Tutti andavano a farsi censire, ciascuno nella propria città.
Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme: egli apparteneva infatti alla casa e alla famiglia di Davide. Doveva farsi censire insieme a Maria, sua sposa, che era incinta.
Mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo pose in una mangiatoia, perché per loro non c’era posto nell’alloggio.
[leggi tutto]



APERTA LA PORTA SANTA NEL DUOMO DI TAORMINA

Quella della cittadina turistica è l’unica Porta della zona jonica del messinese, dove si potrà lucrare l’indulgenza per tutto l’Anno Giubilare.
18-12-15

Il 16 dicembre 2015, per le comunità parrocchiali della zona jonica, nella Basilica Cattedrale “S. Nicolò di Bari” di Taormina, si è svolta la liturgia di apertura della Porta Santa alla presenza del Delegato arcivescovile Mons. Tanino Tripodo, del parroco di Taormina Mons. Carmelo Lupò, dei vicarii foranei Mons. Vincenzo D’Arrigo e Mons. Tonino Tricomi, di tanti sacerdoti, diaconi e seminaristi, religiose e consacrati, autorità civili e militari e di un numero considerevole di catechisti, operatori pastorali e tantissimi laici. Per quanto riguarda le comunità di Alì e Alì Terme erano presenti anche i Sindaci dei due paesi che, assieme agli altri primi cittadini, hanno espresso la piena adesione a questo momento particolarmente [leggi tutto]



NATALE E’ ORMAI ALLE PORTE!

La Novena ad Alì sarà celebrata alle 5,30 del mattino in Chiesa Madre. La Misericordia distribuisce stelle di Natale. I bambini del catechismo preparano un concerto. I volontari del Servizio Civile organizzano un concorso.
15-12-15

Mercoledi 16 dicembre avrà inizio la Novena del S. Natale, anche quest’anno celebrata alle 5,30 del mattino. Ormai da qualche anno, infatti, è stata ripresa la tradizione della Messa mattutina, così come avveniva nel passato, e nonostante l’orario poco abituale e un po’ scomodo, sono stati tanti i fedeli che, in questi ultimi anni, vi hanno preso parte. Così, il Parroco ha deciso di riproporne le modalità.

Quella della Novena mattutina era una prassi molto diffusa un tempo, era l’unico modo per consentire ai fedeli di prendervi parte prima di raggiungere le proprie attività lavorative, soprattutto nei campi. Anche quest’anno, dunque, per rinnovare quest’antica tradizione, la Messa della Novena del Natale sarà celebrata nella Chiesa [leggi tutto]



ALI' - COMPLETATA LA LISTA DEI CILIARI CHE NEL 2016 SI OCCUPERANNO DELLA FESTA GRANDE IN ONORE DI S. AGATA

Elemento discriminante nella scelta è stato l’effettivo domicilio. L’annuncio ufficiale sarà dato il prossimo 5 febbraio, giorno della festa liturgica della Santa. Questa ed altre notizie sono pubblicate sul nuovo numero del giornalino parrocchiale “Agathae sub alis…”, disponibile da domenica 13 dicembre, in Parrocchia e scaricabile dalla sezione "Scarica il giornalino".
11-12-15

Sono stati individuati i ciliari che si occuperanno, durante la prossima estate, dei preparativi che porteranno alla Festa Grande edizione 2016. La sottocommissione, formata da alcuni Deputati di S. Agata, incaricata dal Parroco, ha verificato la disponibilità delle famiglie che dovrebbero far parte dei Ciliari.

Secondo quanto stabilito già nel 2005, con delibera della Deputazione di S. Agata, sono state contattate quelle famiglie che non solo hanno residenza nel nostro Comune, ma il cui domicilio effettivo ricade nella via interessata per il Cilio.

Quelle famiglie che non hanno il domicilio effettivo, saranno, come stabilito, nominate “Ciliari onorari”.

Terminato il lavoro, la sottocommissione di S. Agata, ha relazionato al Parroco e a tutti gli altri Deputati, [leggi tutto]



L’ETNA COLPISCE ANCORA. MA SONO SOLO “PALLOTTOLE” DI CENERE!

Il vento ha trasportato una nuvola di cenere che si è depositata sulla città di Messina e sui centri jonici del messinese.
03-12-15

I paesi del versante jonico, questa mattina, si sono svegliati sotto un manto di cenere di origine vulcanica, derivante dall’intensa attività eruttiva di questa notte dell’Etna.

I venti di libeccio, infatti, nelle scorse ore hanno fatto transitare un notevole quantitativo di cenere e materiale lavico lungo tutti i centri abitati della fascia jonica del catanese e del messinese, arrivando perfino ad annerire la città dello Stretto e la dirimpettaia Reggio Calabria. L’attività stromboliana dell’Etna, però, non sembra essere cessata del tutto e nei prossimi giorni il fenomeno potrebbe ripetersi.

Anche ad Alì la coltre di cenere si è depositata su tetti, strade e auto. Ovviamente, mezzi e pedoni devono fare molta attenzione perché [leggi tutto]



PADRE MASSIMO BRIGUGLIO NELLA “SUA” FURCI: “QUESTA CHIESA CHE MI E’ STATA MADRE ADESSO DIVENTA SPOSA”

Il sacerdote furcese si è insediato nelle parrocchie S. Maria del Rosario e S. Maria di Lourdes.
22-11-15

Per quanto riguarda gli avvicendamenti nelle parrocchie del Vicariato S. Maria della Catena di Roccalumera, dopo l’insediamento dello scorso 10 ottobre di P. Salvatore Orlando quale parroco di Itala, la settimana scorsa è stata la volta di P. Massimo Briguglio che in due diverse celebrazioni ha preso possesso delle parrocchie S. Maria del Rosario in Furci Siculo e S. Maria di Lourdes situata nella frazione di Grotte. La celebrazione Eucaristica dell’immissione in possesso a Furci, che si è svolta venerdì 6 novembre, è stata presieduta dal delegato vescovile ad omnia, Mons. Gaetano Tripodo, mentre la funzione svoltasi domenica 8 novembre, nella parrocchia di Grotte, è stata officiata dal delegato vicariale, Padre Vincenzo D’Arrigo. In ambedue le [leggi tutto]



LA RELIQUIA DI S. AGATA ESPOSTA ALLA PUBBLICA VENERAZIONE

I fedeli potranno, così, accostarsi in preghiera quando riterranno senza doverne aspettare l’esposizione durante i festeggiamenti.
11-11-15

Dopo aver completato i lavori di risistemazione delle due cappelle, del SS.mo Sacramento e di S. Agata, domenica 1 novembre, solennità di tutti i Santi, il parroco ha collocato, nel tabernacolo dell’altare della Patrona, adattato appositamente, il reliquiario contenente un frammento d’osso della Santa Martire catanese.

Si rende così visibile, la Reliquia , a quanti vogliono sostare in preghiera davanti alla nostra Santa Protettrice, per affidare a Lei le gioie, le sofferenze e quant’altro ognuno Le vuole chiedere perché S. Agata si faccia portavoce di ognuno di noi presso l’Unico e Grande Mediatore, Cristo Gesù.

Il reliquiario, proveniente dalla Polonia, (portato sino ad Alì da uno dei sacerdoti polacchi, che con frequenza vengono a [leggi tutto]






twitter logo

"In ogni circostanza, cerchiamo di manifestare la gioia del Regno di Dio!"

Tweetato il 18 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.