Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Martedi 19 · S. Romualdo; Ss. Gervasio e Protasio

INIZIANO I NOVE MARTEDI' IN ONORE DI S. AGATA.

Pieta' di noi, Signore: abbiamo peccato.

1Re 21,17-29; Sal 50; Mt 5,43-48.

Ore 18,30 S. Rosario e Coroncina.
Ore 19,00 S. Messa.


Mercoledi 20 · S. Gobano; S. Giovanni da Matera

Rendete saldo il vostro cuore, voi tutti che Sperate nel Signore.

2Re 2,1.6-14; Sal 30; Mt 6,1-6.16-18.


Giovedi 21 · S. Luigi Gonzaga; S. Rodolfo

Gioite, giusti, nel Signore.

Sir 48,1-14; Sal 96; Mt 6,7-15.

Ore 18,00 Adorazione Eucaristica, segue la S. Messa.


Venerdi 22 · S. Paolino da Nola; Ss. Giovanni F. e Tommaso M.

Il Signore ha scelto Sion, l'ha voluta per sua residenza.

2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23.


Sabato 23 · S. Giuseppe Cafasso; S. Lanfranco

La bonta' del Signore durera' in eterno.

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34.


Domenica 24 · NATIVITA' DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda.

Is 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 25


LITURGIA

IL "SANTO DEL PANE"

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
13-06-18

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ALCUNI AMERICANI VISITANO ALI’ PER CONOSCERE IL PAESE DELLA NONNA

I nipoti di Antonia Fava per la prima volta hanno potuto vedere i luoghi d’origine dei propri avi.
24-03-18

Quattro statunitensi provenienti dal Tennessee hanno visitato il nostro paese e la Chiesa Madre. Si tratta dei nipoti di Antonia Fava, nata ad Alì nel 1891.

Si trovavano in visita in Italia e giunti a Messina hanno preferito abbandonare il proprio gruppo per raggiungere il paese del quale probabilmente hanno sentito parlare tante volte. Qui, si sono recati al Comune, da dove è stato contattato Giovanni Fiumara, che si è attivato per consentire loro di visitare la Chiesa e il museo. Successivamente hanno fatto un giro per le vie del paese. Era la prima volta che vedevano questi luoghi e la loro emozione traspariva in modo evidente.

Un momento commovente è stato anche l’”incontro” con S. Agata, che hanno voluto immortalare con una foto. [leggi tutto]



LA PORTA LATERALE DELLA CHIESA MADRE E’ STATA DOTATA DI UNA RAMPA METALLICA

La struttura renderà più agevole l’ingresso ai fedeli con problemi di deambulazione.
21-03-18

La porta lato "comune" della chiesa Madre di Alì è stata dotata di una rampa metallica che consenta ai fedeli, con problemi di natura motoria, di accedere agevolmente nel sacro edificio.

L’iniziativa di Padre Vincenzo permette di rispettare le norme relative all’abbattimento delle barriere architettoniche e allo stesso tempo, trattandosi di struttura mobile, ne rispetta il valore storico-artistico del monumento.

La rampa, ai lati, è dotata di due corrimano che rendono più stabile l’attraversamento. L’ingresso laterale è quello che si è prestato maggiormente a tale operazione, in quanto quelli frontali si trovano in cima ad una serie di scalini.

L’accesso tramite la piattaforma, oltretutto, è delimitata [leggi tutto]



IL 10 GIUGNO SI VOTERA’ PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

In Sicilia nuovamente urne aperte per il rinnovo delle amministrazioni comunali. Ad Alì è un rincorrersi di nomi di possibili candidati.
16-03-18

Le elezioni amministrative si avvicinano e ad Alì si respira già aria di campagna elettorale. Ancora non si sono delineati gli schieramenti e si sta cercando di tessere le prime trame. Ogni cinque anni, puntualmente, si sparigliano le carte per presentarsi all’appuntamento con una lista più o meno rinnovata e valida.

Di questi tempi, oltretutto, spuntano anche i “professionisti” della politica che cercano di sondare il terreno per ritagliarsi uno spazio, anche se intervengono sulla scena politica locale solo sporadicamente.

Come al solito ad Alì sembra siano due le liste a fronteggiarsi con i rispettivi candidati a sindaco. Per l’uscente Pietro Fiumara trapelano notizie poco rassicuranti.  A quanto pare, infatti, gran parte dei consiglieri, [leggi tutto]



S. AGATA E ALI’, UN BINOMIO INSCINDIBILE. ISTITUITO UN APPUNTAMENTO MENSILE PER RICORDARE LA SANTA PATRONA

La devozione verso S. Agata sembra essersi affievolita, così come il senso di “appartenenza” alla comunità aliese. Questo nuovo appuntamento servirà a rinvigorire l’amore per la Santa catanese.
12-03-18

Tante volte ho raccontato quanto mi disse, proprio nei primi giorni della mia presenza ad Alì, un parrocchiano, da tanti anni tornato alla Casa del Padre, riguardo alla fede degli Aliesi: “noi siamo agatini”, mi disse e io risposi: “magari lo si fosse”, perché vivendo nel modo più vero e sano la devozione verso S. Agata, certamente saremmo vicini a Cristo, come Lei lo fu.

E’ importante per un cristiano, conoscere bene i Santi, soprattutto i Patroni; perché dalla loro luminosa vita e ispirati dalla loro grandezza, dobbiamo cercare di seguirne le orme e di chiedere loro aiuto e protezione nei vari momenti della nostra vita. La conoscenza dei Santi è un potente mezzo di elevazione spirituale, che Dio ci offre per la nostra salvezza e [leggi tutto]



AD ALI’ UN INTERO QUARTIERE E' AL BUIO DA SETTIMANE

L’impianto di illuminazione pubblica è fuori uso. Per risolvere il problema sarebbe necessario lo smantellamento di tutta la discesa di S. Zaccaria.
07-03-18

Da alcune settimane il rione S. Zaccaria è al buio. A causa di un corto circuito, infatti, l’impianto elettrico dell'illuminazione pubblica è andato in tilt, costringendo gli abitanti ad uscire di casa solo muniti di torce. Al fine di illuminare il tratto davanti al proprio uscio, alcuni si sono dovuti attivare autonomamente. Una situazione incresciosa che si protrae ormai da quasi un mese.

Questo problema sembrerebbe essere stato causato dalle infiltrazioni di acqua e fango nelle condutture interrate dell’impianto dell’illuminazione, realizzato da circa vent’anni in occasione dei lavori di rifacimento del centro storico di Alì. Sotto accusa, dunque, le modalità di esecuzione dei lavori, ma anche la manutenzione non effettuata negli anni [leggi tutto]



E’ MORTO IL GIORNALISTA UMBERTO GABERSCEK

Da anni riportava sulla Gazzetta del Sud le notizie dei Comuni di Alì e di Alì Terme. Nel 1990 ha fondato l’emittente televisiva Tele90.
26-02-18

E’ deceduto all’età di 72, dopo alcuni mesi di sofferenza, Umberto Gaberscek, corrispondente per la Gazzetta del Sud dal nostro territorio ed, in particolare, da Alì e Alì Terme. Nel 1977 ha fondato Radio libera ’77, la prima radio libera della riviera jonica e nel 1990, assieme alla moglie Carmela De Filicaia, l’emittente televisiva Tele90, della quale era anche il direttore.

I funerali saranno celebrati domani, martedi 27 febbraio, alle ore 16, nella Chiesa di S. Rocco in Alì Terme.

«Con la sua scomparsa – si legge sul sito di Tele90 – è venuta a mancare una delle memorie storiche del giornalismo della riviera jonica».

«Umberto è stato un pioniere dell’informazione – scrive Pino [leggi tutto]



AD ALI’ IL SINDACO FIUMARA CI RIPROVA

Con una differenza di 17 voti, nel 2013 Pietro Fiumara ha vinto le elezioni. In Consiglio Comunale le donne sono in maggioranza rispetto ai colleghi uomini. La Giunta si presenta completamente rinnovata rispetto all’insediamento.
21-02-18

Alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino di Alì proverà a raddoppiare. Pietro Fiumara è stato eletto nel 2013 con 261 voti contro i 244 riportati dall’allora sindaco uscente Carmelo Satta, con il quale fino a quel momento aveva amministrato, ricoprendo la carica di Presidente del Consiglio. In quella tornata elettorale Fiumara è stato appoggiato dalla lista “Uniti per ricostruire Alì” e Satta dalla lista “Continuiamo insieme per Alì”. La prima, con 286 voti, ha avuto la meglio sulla seconda, che ha riportato 274 voti. Bisogna comunque rilevare l’alto tasso di astensionismo.

L’amministrazione in carica si caratterizza per l’alta percentuale di presenza femminile. Addirittura il gruppo di [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60



twitter logo

"In ogni circostanza, cerchiamo di manifestare la gioia del Regno di Dio!"

Tweetato il 18 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.