Mercoledì 12 febbraio, Ottava di Sant'Agata: ore 16.00 S. Messa.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Giovedi 27


Venerdi 28


Sabato 29


Marzo

Domenica 1


Lunedi 2


Martedi 3


Mercoledi 4


LITURGIA

La Vergine Maria e il "Messaggio di Lourdes"

Nella foto: Padre Vincenzo a Lourdes celebra la S. Messa nella Grotta delle Apparizioni
10-02-20


1858, Lourdes. Ai piedi dei Pirenei, è  un paese di tagliapietre e contadini.

La famiglia Soubirous è in rovina, ridotta a vivere in un luogo prima adibito a prigione, ma che viene ritenuto inidoneo anche per i carcerati: il  Cachot.

L' 11 febbraio, Bernadette, sua sorella Toinette e una loro amica, Jeanne Abadie, vanno in cerca di legna. Si dirigono verso "il luogo dove il torrente si getta nel Gave". Arrivano dinanzi alla grotta di Massabielle. Questa é poco meno di una discarica, piena di detriti portati dal fiume, di rifiuti dei maiali,  ma anche di legna da poter raccogliere. Toinette e Jeanne attraversano l'acqua ghiacciata del torrente per raggiungerla, ma Bernadette, a causa della sua asma cronica, esita a [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ESCURSIONE NATURALISTICA TRA I MONTI ALIESI

I visitatori sono stati “guidati” fino a Pizzo d’Armi
15-04-15

Domenica scorsa, 12 aprile, Alì ancora una volta è stata meta di un itinerario di interesse paesaggistico con la visita dei soci del CAI (Club Alpino Italiano) di Taormina e dell’Associazione catanese Etna Viva. Anche in altre occasioni, in passato, gli escursionisti del CAI hanno visitato le montagne che circondano l’abitato aliese, apprezzando in modo particolare quale meta privilegiata il nostro Monte Scuderi, destinazione preferita dagli escursionisti di vari livelli: esperti, alle prime armi, locali, nazionali e anche internazionali. Questa volta la “spedizione”, organizzata da Salvatore Fiumara e Giuseppe Formaggio, si è diretta a Pizzo D’Armi (900 m slm), proprio alle spalle di Monte Scuderi. Alle 8,30, in quaranta si sono presentati in piazza Duomo e, dopo una piccola colazione presso i bar locali, hanno iniziato il loro cammino verso contrada S. Nicola, da  dove hanno dato inizio alla salita per la cima di Monte Santo, per poi proseguire verso Pizzo D’Armi. Lungo la parte iniziale del cammino gli ospiti sono stati raggiunti dal Sindaco, Pietro Fiumara, il quale ha dato loro il benvenuto, mostrando di apprezzare l’iniziativa e lo spirito naturalistico dei partecipanti. Fiumara li ha anche invitati, se non ci saranno altre occasioni prima, alla prossima festa grande. Arrivati in cima, il gruppo ha potuto ammirare le bellezze paesaggistiche, dalle valli aliesi a quelle nisane, racchiuse nella splendida cornice del panorama che spazia dalla costa calabra alla riviera jonica.
Il cammino ha avuto termine nel tardo pomeriggio con l’arrivo degli escursionisti in piazza Duomo, dove hanno avuto modo di visitare e apprezzare le bellezze della chiesa madre.




twitter logo

"La #Quaresima è tempo di grazia, per riconoscere che le nostre misere #ceneri sono amate da Dio, per accogliere lo… https://t.co/63Iz9WHXff"

Tweetato il 26 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.