Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Lunedi 28


Martedi 29


Mercoledi 30


Ottobre

Giovedi 1


Venerdi 2


Sabato 3


Domenica 4


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

CONCLUSI A ROCCALUMERA I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SANT’ANTONIO DA PADOVA

Alle celebrazioni ha partecipato anche la comunità aliese con il parroco Don Vincenzo D’Arrigo
15-06-19

Clicca qui per visualizzare il video della celebrazione. 
Si è conclusa, giovedì scorso 13 giugno con la processione lungo la via Umberto I di Roccalumera, la festa in onore di Sant’Antonio da Padova. I solenni festeggiamenti erano iniziati lo scorso 31 maggio con la traslazione del simulacro dall’Istituto delle Cappuccine del Sacro Cuore al Santuario del Santo Patrono dove, ogni sera, c’è stata la recita dei Vespri, il Santo Rosario e la Coroncina, animata da una delle comunità parrocchiali del vicariato, che si è conclusa con la Celebrazione eucaristica presieduta dal predicatore della Tredicina, Fra Onofrio Farinola, dell’Ordine Frati Minori Cappuccini.
Mercoledì 5 giugno è stata la volta di P. Vincenzo D’Arrigo che assieme ad un nutrito gruppo di fedeli della comunità aliese ha animato la funzione. Il sacro rito è culminato con la concelebrazione eucaristica officiata da Frà Farinola alla quale hanno preso parte, oltre a P. D’Arrigo, P. Tessema, sacerdote etiope e il diacono Pippo Giannetto. Al termine della S. Messa, ha preso la parola la Madre Superiora dell’istituto, Suor Graziella Pulitanò la quale ha ringraziato don Vincenzo omaggiandolo di un quadro raffigurante il Santo religioso e presbitero portoghese. “Questo piccolo dono – ha detto Suor Graziella - come segno di ringraziamento per la partecipazione. Io chiedo per Lei a Sant’Antonio la salute del corpo perché so che ultimamente non è stato bene quindi le assicuriamo la nostra preghiera”.

Carmelo Tringali




twitter logo

"Il #Vangelodioggi (Mt 21,28-32) chiama in causa il modo di vivere la vita cristiana, che non è fatta di sogni o di… https://t.co/wirftCWBYG"

Tweetato il 27 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.