Il 18 giugno iniziano i "Martedì" in onore della Santa Patrona di Alì. La S. Messa sarà celebrata alle ore 19.00 in Chiesa Madre.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Domenica 21 · S. Lorenzo da Brindisi

Chi teme il Signore, abitera' nella sua tenda.

Gen 18,1-10a; Sal 14; Col 1,24-28; Lc 10,38-42.

Ore 19,00 - Accoglienza del Vice Parroco nella Parrocchia di Ali', Appuntamento in Piazza Duomo alle ore 18,45 e a seguire la S. Messa.
La comunita' parrocchiale di Ali' dara' il benvenuto a Padre Gianfranco Pistorino.


Lunedi 22 · S. Maria Maddalena; B. Agostino da Biella; S. Gualtiero

Ha sete di te, Signore, l'anima mia.

Ct 3,1-4a opp. 2Cor 5,14-17; Sal 62; Gv 20,1-2.11-18.


Martedi 23


Mercoledi 24


Giovedi 25


Venerdi 26


Sabato 27


LITURGIA

S. MARIA MADDALENA SOTTRATTA DA GESU' ALLA DISPERAZIONE

22 luglio il giorno liturgico dedicato a lei.
21-07-19

Il 3 giugno 2016 la Congregazione per il Culto Divino ha pubblicato un decreto con il quale, «per espresso desiderio di papa Francesco», la celebrazione di santa Maria Maddalena, che era memoria obbligatoria, viene elevata al grado di festa. Il Papa ha preso questa decisione «per significare la rilevanza di questa donna che mostrò un grande amore a Cristo e fu da Cristo tanto amata», ha spiegato il segretario del Dicastero, l’arcivescovo Arthur Roche. Ma chi era Maria Maddalena, che Tommaso d’Aquino definì «apostola degli apostoli»? Nei Vangeli si legge che era originaria di Magdala, villaggio di pescatori sulla sponda occidentale del lago di Tiberiade, centro commerciale ittico denominato in greco [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

CONVEGNO AD ALI’ PER CELEBRARE IL CENTENARIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Domenica 23 dicembre, alle ore 18.30, meeting storico nel Duomo di Alì
21-12-18

Appuntamento con la storia, domenica 23 dicembre alle ore 18.30, nel Duomo di Alì (ME), con il meeting storico dedicato alla conclusione del "Centenario della Grande Guerra e il contributo dato dagli Alpini", seguiranno altre due relazioni, per ricordare anche la Seconda Guerra Mondiale.

I lavori saranno aperti dai saluti del Sindaco ing. Natale Rao e dall’Arciprete Sac. Vincenzo D'Arrigo. Alle 18.45 la relazione del dott. Domenico Interdonato, giornalista e presidente Ucsi Sicilia, su "Il significato storico del Centenario della Vittoria e il contributo degli Alpini".  Seguiranno altre due relazioni storiche, la prima alle 19.10 sarà svolta della scrittrice dott.ssa Iona Bertuccio "Alì Estate 1943. La guerra arriva dal cielo". Infine alle 19.30 la relazione conclusiva della dott.sa Maria Luisa Tricomi, "Stalag 307 Diario di Prigionia".

Domenico Interdonato è Presidente dei giornalisti Cattolici siciliani, fa parte dell’Associazione Nazionale Alpini - Delegato Croce Nera d'Austria, è Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana e negli ultimi venti anni si è dedicato al giornalismo rivolto al sociale e alla valorizzazione della cultura siciliana. E’ anche Direttore del "Progetto Sicilia nel Mondo", dell'Associazione l'Aquilone Onlus e Direttore di Filodirettonews, giornale di comunicazione sociale.

Il Dott. Interdonato, nel suo intervento al convegno di Alì, analizzerà i quattro lustri che hanno preceduto l'inizio della Grande Guerra, l'impegno e la crescita delle giovani forze armate italiane: dalle imprese coloniali del Corno d'Africa, al terremoto di Messina, alla Guerra di Libia. Infine, un aspetto che ha molto toccato l’immaginario collettivo, e lo tocca ancora oggi, e cioè “Il sacrificio degli Alpini come fattore di coesione nazionale”. Parlerà anche dello sforzo del giovane Regno d'Italia nel sostenere la Guerra, della vittoria e del rientro dei prigionieri in Patria.

Iona Bertuccio è nata ad Alì ed anche se poi si è trasferita altrove, ha sempre portato con sé i ricordi dell’infanzia e dei racconti degli anziani aliesi. Sin da bambina sognava di fare la scrittrice e difatti in quest’ultimo decennio ha pubblicato alcuni libri ed altri sono in fase di elaborazione. Si interessa particolarmente di ambiente e delle piccole storie di singoli. In questo contesto parlerà della guerra vissuta ad Alì, in particolare della terribile estate del 1943 quando la guerra arrivò dal cielo. 

La Prof.ssa Tricomi parlerà della guerra raccontata da un prigioniero di guerra, il padre Gaetano. Gli appunti che il tenente Tricomi ha annotato durante un lungo periodo di prigionia sono stati raccolti in un libro pubblicato dall’Istituto di Studi Storici “Gaetano Salvemini” di Messina. Oltre al racconto autobiografico, la nostalgia per la famiglia e il desiderio di tornare a casa, il diario rappresenta anche un atto di accusa contro la follia della guerra, di ogni guerra, ed è un’importante testimonianza sulle disumane condizioni di vita che i prigionieri italiani hanno dovuto affrontare in Germania durante la seconda guerra mondiale.

Il programma prevede gli interventi e la conclusione dei lavori alle ore 20.00. L'evento culturale di fine anno è stato organizzato dal Comune di Alì in sinergia con l’Arcipretura di Alì e l’Associazione ALIAS. Alla manifestazione parteciperanno alcuni rappresentanti delle Forze militari.




twitter logo

"Il Vangelo di oggi ci ricorda che la sapienza del cuore sta nel saper coniugare la contemplazione e l’azione. Chied… https://t.co/HaDv62urea"

Tweetato il 21 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.