Mercoledì 12 febbraio, Ottava di Sant'Agata: ore 16.00 S. Messa.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Martedi 18 · S. Elladio; S. Geltrude Comensoli; B. Giovanni da Fiesole

Gc 1,12-18; Sal 93; Mc 8,14-21.

Beato l'uomo a cui insegni la tua legge, Signore.

S. Messa ore 17,30.


Mercoledi 19 · S. Mansueto; S. Proclo; B. Corrado Confalonieri

Gc 1,19-27; Sal 14; Mc 8,22-26.

Signore, chi abitera' sulla tua santa montagna?


Giovedi 20 · S. Eucherio; S. Giacinta Marto; S. Leone di Catania

Gc 2,1-9; Sal 33; Mc 8,27-33.

Il Signore ascolta il grido del povero.

S. Messa ore 17,30.


Venerdi 21 · S. Pier Damiani; B. Maria Enrica Dominici

Gc 2,14-24.26; Sal 111; Mc 8,34-9,1.

La tua legge, Signore, e' fonte di gioia.


Sabato 22 · CATTEDRA DI SAN PIETRO

1Pt 5,1-4; Sal 22; Mt 16,13-19.

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.


Domenica 23 · S. Policarpo

Lv 19,1-2.17-18; Sal 102; 1Cor 3,16-23; Mt 5,38-48.

Il Signore e' buono e grande nell'amore.


Lunedi 24


LITURGIA

La Vergine Maria e il "Messaggio di Lourdes"

Nella foto: Padre Vincenzo a Lourdes celebra la S. Messa nella Grotta delle Apparizioni
10-02-20


1858, Lourdes. Ai piedi dei Pirenei, è  un paese di tagliapietre e contadini.

La famiglia Soubirous è in rovina, ridotta a vivere in un luogo prima adibito a prigione, ma che viene ritenuto inidoneo anche per i carcerati: il  Cachot.

L' 11 febbraio, Bernadette, sua sorella Toinette e una loro amica, Jeanne Abadie, vanno in cerca di legna. Si dirigono verso "il luogo dove il torrente si getta nel Gave". Arrivano dinanzi alla grotta di Massabielle. Questa é poco meno di una discarica, piena di detriti portati dal fiume, di rifiuti dei maiali,  ma anche di legna da poter raccogliere. Toinette e Jeanne attraversano l'acqua ghiacciata del torrente per raggiungerla, ma Bernadette, a causa della sua asma cronica, esita a [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI’ IL TELAIO DELLA FESTA GRANDE TORNA… IN “SCENA”

Durante la manifestazione “Alì… colori e sapori” in programma per sabato 1 e domenica 2 dicembre, si svolgerà la sagra del maiale con la degustazione di altri prodotti tipici locali e, tra l’altro, sarà data dimostrazione dell’uso del telaio.
29-11-18

L’antico telaio usato nella festa grande per rappresentare una scena della tradizione popolare che vorrebbe S. Agata, allo stesso modo di Penelope, intenta a tessere nelle prigioni di Quinziano, sarà esposto durante lo svolgimento della sagra, organizzata ad Alì, nel prossimo week-end. L’arnese tessile è già stato montato in Chiesa Madre, è stato fatto l’ordito ed è pronto per essere usato. Sì, perché non si tratta di una semplice esposizione, ma di una vera e propria dimostrazione. Saranno, ancora una volta Ludovica Smeralda e Rachele Reale, le ragazze che durante la Festa Grande del 2016 hanno interpretato S. Agata e S. Caterina, a darci prova di quanto imparato due anni fa ed a farci rivivere l’emozione di una festa conservata nei ricordi e nel cuore di tutti gli aliesi e di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di assistervi. Questo evento, però, non investe solo l’aspetto affettivo, ma anche quello culturale, della conoscenza, perché sarà l’occasione di assistere al funzionamento di uno strumento, presente nelle attività domestiche dei tempi passati.

Questo sarà uno degli eventi inseriti nell’ambito della manifestazione “Alì… colori e sapori – sagra del maiale e degustazione dei prodotti tipici locali” organizzata dal Comune di Alì, in collaborazione con l’Associazione Alias, l’Arcipretura di Alì e la locale Confraternita di Misericordia, nei primi due giorni del mese di dicembre.   

Sabato 1 dicembre, l’apertura degli stands per la degustazione dei prodotti tipici locali e per la visita al mercatino di prodotti artigianali è programmata per le ore 18,00. In serata è previsto un intrattenimento musicale con il Maestro Carmelo Agresti.

Piuttosto ricca di eventi la giornata di domenica 2 dicembre. Si inizierà alle ore 10,00 con l’apertura degli stands e del mercatino, il raduno di vespe d’epoca in Piazza Duomo e l’esposizione del carretto siciliano. Dalle ore 16,00, nella piazza nuova antistante il Municipio, ci sarà lo spettacolo di animazione con il gruppo “Fantasia” e l’intrattenimento con il gruppo “Perla Dance” di Melissa Gulizia.

La dimostrazione dell’uso dell’antico telaio ad opera delle due fanciulle protagoniste della festa decennale dedicata a S. Agata, si svolgerà dalle ore 11,30 alle 12,30 e dalle ore 18,30 alle 19,30 in Chiesa Madre. Dalle ore 16 alle 18, invece, sarà possibile visitare la mostra di oggetti antichi di uso quotidiano, curata da Giacomo Pantò.

Durante la manifestazione sarà possibile visitare anche il Duomo e il museo del Duomo.

La serata di domenica si concluderà con lo spettacolo di musica popolare della compagnia “Lo Zufolo”.




twitter logo

"Ognuno di noi ha qualcosa che si è indurito nel cuore. La medicina contro la durezza del cuore è la memoria, ricord… https://t.co/C4z0HssJrg"

Tweetato il 18 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.