Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Lunedi 12


Martedi 13


Mercoledi 14


Giovedi 15


Venerdi 16


Sabato 17


Domenica 18


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-18


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ALLE AMMINISTRATIVE LA CITTADINA ALIESE HA DECISO PER IL CAMBIAMENTO. NATALE RAO BATTE PIETRO FIUMARA CON UN DISTACCO MAI VISTO: 195 VOTI DI DIFFERENZA.

Il 69% dei voti sono andati a Natale Rao. Si è fermato al 31%, invece, il Sindaco uscente Pietro Fiumara.
14-06-18

La cittadinanza Aliese ha scelto. Il nuovo Sindaco di Alì è Natale Rao. Ingegnere trentacinquenne, alla prima esperienza politico-amministrativa, così come tutti i componenti della squadra che ha portato in campo con la lista “Sosteniamo il futuro di Alì”. Una vittoria netta quella di Rao con ben 195 voti di scarto: la gente ha voluto cambiare pagina. Sono stati 360 (69%) i voti andati a Natale Rao, contro i 165 (31%) conseguiti da Pietro Fiumara. Anche la lista che appoggiava Rao, “Sosteniamo il futuro di Alì”, con 357 voti, ha avuto la meglio su quella di Fiumara, “Continuiamo uniti per Alì”, che ne ha riportato 162. La campagna elettorale ha avuto qualche momento di incertezza nelle settimane precedenti la presentazione delle liste, quando era stata messa in dubbio la stessa candidatura dell’uscente Pietro Fiumara. Sembrava, infatti, che i suoi volessero metterlo da parte per tentare la carta del volto “nuovo”, che potesse rigenerare l’intero gruppo, o del “saggio” miracoloso che sarebbe tornato da un passato più o meno remoto. Sono stati tanti i nomi fatti, ma il Fiumara non decideva di arretrate di un passo. Ed infatti alla fine l’ha spuntata: è stato confermato il suo nominativo.

Sul fronte opposto, intanto, si serravano le fila in casa Rao: la lista veniva arricchita da nomi nuovi, provenienti dalla società civile ed impegnati, in vario modo, tra la gente. Le nuove “proposte”, non si sono lasciate intimidire dalle notizie o dai giochetti pseudo-politici e sono andate dritte per la loro strada. Hanno realizzato un progetto politico ispirato, a loro dire, ad alcuni concetti fondamentali: la pace sociale, la partecipazione dei cittadini, i servizi indispensabili e lo sviluppo del territorio. Per fare questo, hanno lavorato ad un programma, contenente le proposte di governo per i prossimi cinque anni.

I cittadini Aliesi hanno voluto cambiare, preferendo il nuovo, premiando le idee e la “freschezza” politica del gruppo di Rao.

Ecco i risultati:

Natale Rao                                 360         (68,57%)

Sosteniamo il futuro di Alì            357         (68,79%)

 

Pietro Fiumara                          165         (31,43%)

Continuiamo uniti per Alì             162         (31,21%)             

 

Lista n. 1 “Sosteniamo il futuro di Alì”    

Bonarrigo Antonia           31

Bonura Giuseppe            61

Bottari Domenico            68

Briguglio Sergio              37

D’Angelo Sabina              73

Raneri Giuseppe              56

Rasconà Valentina          75

Roma Roberto                83

Smeralda Candelora       95

Triolo Floriana               27

 

Lista n. 2 “Continuiamo uniti per Alì”     

Fiumara Giovanni                        24

Grioli Carmelo                             17

Grioli Francesco Cateno                17

Grioli Francesco Domenico           21

Gueli Anna                                  25

Lommi Alessandra                        68

Miceli Giuseppe                           13

Smeralda Angela                        19

Smeralda Paolo                           6

Triolo Natalino                            40




twitter logo

"Preghiamo oggi per i vescovi, perché siano sempre come san Paolo gli chiede di essere: umili, miti, servitori. #SantaMarta"

Tweetato il 12 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.