Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Giugno

Martedi 19 · S. Romualdo; Ss. Gervasio e Protasio

INIZIANO I NOVE MARTEDI' IN ONORE DI S. AGATA.

Pieta' di noi, Signore: abbiamo peccato.

1Re 21,17-29; Sal 50; Mt 5,43-48.

Ore 18,30 S. Rosario e Coroncina.
Ore 19,00 S. Messa.


Mercoledi 20 · S. Gobano; S. Giovanni da Matera

Rendete saldo il vostro cuore, voi tutti che Sperate nel Signore.

2Re 2,1.6-14; Sal 30; Mt 6,1-6.16-18.


Giovedi 21 · S. Luigi Gonzaga; S. Rodolfo

Gioite, giusti, nel Signore.

Sir 48,1-14; Sal 96; Mt 6,7-15.

Ore 18,00 Adorazione Eucaristica, segue la S. Messa.


Venerdi 22 · S. Paolino da Nola; Ss. Giovanni F. e Tommaso M.

Il Signore ha scelto Sion, l'ha voluta per sua residenza.

2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23.


Sabato 23 · S. Giuseppe Cafasso; S. Lanfranco

La bonta' del Signore durera' in eterno.

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34.


Domenica 24 · NATIVITA' DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda.

Is 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 25


LITURGIA

IL "SANTO DEL PANE"

La tradizione di benedire il pane in onore di S. Antonio e di distribuirlo in cambio di offerte a sostegno delle opere caritative affonda la propria origine nel miracolo della risurrezione, per intercessione del Santo di Tommasino.
13-06-18

Riproponiamo il racconto del miracolo della risurrezione del piccolo Tommasino come riportato da P. Vergilio Gamboso, ofm conv nel suo volume Libro dei miracoli di Sant’Antonio di Padova.               

Un bimbo di venti mesi, di nome Tomasino, i cui genitori avevano l’abitazione vicino alla chiesa del beato Antonio, in Padova, fu lasciato incautamente da sua madre accanto a un recipiente pieno d’acqua. Allorché quella donna fece ritorno a casa, vedendo emergere i piedi del bambino da quel mastello, vi si precipitò, e vide che la testa del figlio stava all’ingiù, nel fondo del recipiente, mentre i piedi si levavano sopra. Urlando trasse fuori il piccino, ormai rigido e [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

AD ALI’ IL SINDACO FIUMARA CI RIPROVA

Con una differenza di 17 voti, nel 2013 Pietro Fiumara ha vinto le elezioni. In Consiglio Comunale le donne sono in maggioranza rispetto ai colleghi uomini. La Giunta si presenta completamente rinnovata rispetto all’insediamento.
21-02-18

Alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino di Alì proverà a raddoppiare. Pietro Fiumara è stato eletto nel 2013 con 261 voti contro i 244 riportati dall’allora sindaco uscente Carmelo Satta, con il quale fino a quel momento aveva amministrato, ricoprendo la carica di Presidente del Consiglio. In quella tornata elettorale Fiumara è stato appoggiato dalla lista “Uniti per ricostruire Alì” e Satta dalla lista “Continuiamo insieme per Alì”. La prima, con 286 voti, ha avuto la meglio sulla seconda, che ha riportato 274 voti. Bisogna comunque rilevare l’alto tasso di astensionismo.

L’amministrazione in carica si caratterizza per l’alta percentuale di presenza femminile. Addirittura il gruppo di minoranza è costituito esclusivamente da donne: Agata Raneri, Giusy Pantò, Grazia Magazzù e Cristina Interdonato. Queste ultime sono subentrate, rispettivamente, ai dimissionari Agatino Agnello e Pietro Ferrante. La quota “rosa” è completata dalle tre consigliere di maggioranza: Giuseppina Garufi (vice presidente del consiglio), Anna Gueli e Angela Smeralda. Si potrebbe dire, dunque, che, se si volesse ridisegnare una mappa di genere del Consiglio Comunale, in modo trasversale, le sette consigliere avrebbero la maggioranza rispetto ai cinque colleghi uomini: Giovanni Fiumara (Presidente), Paolo Smeralda, Francesco Cateno Grioli, Santino Silipigni e Giuseppe Miceli. Diversa è la situazione in Giunta, dove trova posto solo una rappresentante del gentil sesso.

Altro elemento che ha segnato questo quinquennio è stato il continuo rinnovo della Giunta Municipale. Alla fine del 2015, infatti, il sindaco Fiumara ha revocato l’incarico agli assessori Rosario Raneri e Rosario Pantò e al vice sindaco Mario Schirò, nominati nel 2013. A distanza di un mese, anche Milena Grioli ha deciso di rimettere la delega assessoriale. La Giunta è stata così rinnovata completamente con due consiglieri comunali, Paolo Smeralda (vice sindaco) e Francesco Cateno Grioli e due esterni, Francesco Domenico Grioli e Giovanna Doni. Quest’ultima, però, il 13 novembre 2017 ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di assessore. La sostituta è stata individuata nella persona di Rosy Raneri.




twitter logo

"In ogni circostanza, cerchiamo di manifestare la gioia del Regno di Dio!"

Tweetato il 18 Giugno da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.