Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Martedi 20


Mercoledi 21


Giovedi 22


Venerdi 23


Sabato 24


Domenica 25


Lunedi 26


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

LA PARROCCHIA APPROVA IL BILANCIO CONSUNTIVO

Le entrate sono in diminuzione, ma la rimanenza di cassa rimane in attivo.
27-01-18

La Deputazione di S. Agata, nel ruolo di Consiglio per gli affari economici, ha approvato il bilancio consuntivo 2017 della Parrocchia. Questo strumento contabile è il rendiconto di gestione dell’ente e mette in risalto le entrate e le uscite effettivamente sostenute in un anno.

Il resoconto ratificato evidenzia una rimanenza di cassa di circa 1.340 euro, risultante dalla differenza tra le somme introitate, pari a euro 23.448,06, e quelle spese, ammontanti a euro 22.107,55. Da sottolineare che la parte più consistente delle entrate proviene dalla raccolta in chiesa e candelabri e dalla raccolta del bossolo. Sulle uscite, invece, incidono pesantemente le spese per la manutenzione della grande chiesa e di tutti gli altri edifici di pertinenza.

Il saldo, anche se in attivo, conferma la tendenza che si sta registrando in questi ultimi anni: il crollo delle somme che annualmente rimangono in cassa. Questo fenomeno è dovuto ad una serie di motivazioni. Sicuramente incide anche la crisi economica, ma ancor più determinante è la diminuzione della popolazione residente. Lo spopolamento del paese comporta una riduzione della ricchezza in circolazione e a risentirne sono, innanzitutto, le attività commerciali.

Nel caso della parrocchia sono sempre meno le persone che partecipano alle attività e alle spese, per contro, in questi ultimi anni, sono aumentati in maniera esorbitante i costi del personale e dei materiali necessari per gli indispensabili interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici di culto.




twitter logo

"Vi invito ancora a prendere in mano il #Rosario e ad alzare lo sguardo verso la Madonna, segno di consolazione e di… https://t.co/WtsEBUUEEO"

Tweetato il 19 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.