Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Dicembre

Martedi 18 · S. Gaziano; S. Malachia profeta

Nei suoi giorni fioriranno giustizia e pace.

Ger 23,5-8; Sal 71; Mt 1,18-24.

Novena e S. Messa ore 05,30.


Mercoledi 19 · S. Anastasio I

Cantero' senza fine la tua gloria, Signore.

Gdc 13,2-7.24-25a; Sal 70; Lc 1,5-25.

Novena e S. Messa ore 05,30.


Giovedi 20 · S. Liberale di Roma

Ecco, viene il Signore, re della gloria.

Is 7,10-14; Sal 23; Lc 1,26-38.


Venerdi 21 · S. Pietro Canisio; S. Michea profeta

Esultate, o giusti, nel Signore; cantate a lui un canto nuovo.

Ct 2,8-14 opp. Sof 3,14-17; Sal 32; Lc 1,39-45.

Novena e S. Messa ore 05,30.


Sabato 22 · S. Francesca Saverio Cabrìni

Il mio cuore esulta nel Signore, mio Salvatore.

1Sam 1,24-28; Cant. 1Sam 2,1.4-8; Lc 1,46-55.

Novena e S. Messa ore 05,30.


Domenica 23 · IV di Avvento - S. Giovanni da Keti; S. Vittoria

Signore, fa’ splendere il tuo volto e noi saremo salvi.

Mi 5,1-4a; Sal 79; Eb10,5-10; Lc 1,39-45.

Novena e S. Messa ore 17,30.


Lunedi 24


LITURGIA

“CELESTE PATRONA DELLA TERRA DI SICILIA, CI AFFIDIAMO A TE”

8 Dicembre: IMMACOLATA CONCEZIONE
05-12-18



L'icona tradizionale della Vergine Maria Immacolata riflette l'invocazione litanica del santuario lauretano che Isaia canta nel vaticinio che contrappone la città santa, protetta da mura e baluardi, alla prosopopea della città terrena, calpestata dai poveri: “turris eburnea”.
A Maria Immacolata, celeste patrona della terra di Sicilia, delle sue Chiese e della sua gente, affaticata nella città terrena, non possiamo chiedere altro che la sua preghiera al Padre sia quel baluardo di difesa in cui ciascuno di noi può confidare. Il cuore di Maria, donna e madre di Dio, è il santuario terreno-celeste in cui troviamo rifugio sicuro, e in cui speriamo che ogni siciliano cerchi la consolazione e la speranza che [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

MADRE MORANO PROCLAMATA PATRONA DEI CATECHISTI E DEGLI EDUCATORI DELL’ARCIDIOCESI DI MESSINA

L’Arcivescovo Accolla ha firmato il decreto. L’ufficializzazione l’8 ottobre durante il 34° convegno diocesano. Felici le suore dell’Istituto salesiano di Alì Terme.
07-10-17

Domenica 8 ottobre 2017, alle ore 15,30, circa mille catechisti si riuniranno nella Basilica Cattedrale di Messina per il loro 34° convegno diocesano. Quest’anno il tema trattato sarà: “Splendidi e irrequieti: quale mistagogia per gli adolescenti?”. All’incontro interverrà don Carmelo Sciuto, direttore dell’Ufficio catechistico della diocesi di Acireale e da qualche giorno nominato anche direttore dell’Ufficio regionale per la Dottrina della fede e la catechesi.

In quell’occasione, sarà presentata la figura di Madre Maddalena Morano, suora salesiana appartenente alle Figlie di Maria Ausiliatrice, impegnata nell’educazione dei giovani e vero faro di religiosità e di promozione umana. Durante il convegno, attraverso il Decreto firmato dall’Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla, la Beata Morano sarà accolta quale “patrona” dei Catechisti dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela.

La suora piemontese nel 1881 fu chiamata in Sicilia dove vi rimase per 27 anni e dove fondò alcuni istituti religiosi. Anche l’allora Arcivescovo di Messina, Cardinale Giuseppe Guarino, chiese il suo aiuto. Fu così che la salesiana iniziò la sua missione ad Alì Terme dove fondò il grande istituto di Maria Ausiliatrice. Morta il 26 marzo 1908, oggi riposa all’interno della chiesa dell’istituto da lei fondato ad Alì Terme. Il 5 novembre 1994, a Catania, Giovanni Paolo II l’ha proclamata Beata, stabilendone la festa al 15 novembre di ogni anno.

L’incontro di domenica 8 ottobre si concluderà con la celebrazione eucaristica, presieduta dall’Arcivescovo, durante la quale, i catechisti riceveranno il “mandato” per il loro servizio, che esprime «l’appartenenza responsabile del catechista alla propria comunità diocesana, perché manifesta la sua corresponsabilità nella missione di annunciare il vangelo e di educare e accompagnare nella fede».


Nella foto in alto: Urna in cui è custodito il corpo della Beata Madre Morano, nella Chiesa interna dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme (ME).

Nella foto in basso: Prospetto principale dell'Istituto salesiano di Alì Terme. 




twitter logo

"Essere come san Giuseppe: uomo dei sogni, ma non un sognatore; uomo del silenzio, perché rispetta il piano di Dio. #SantaMarta"

Tweetato il 18 Dicembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.