Mercoledì 12 febbraio, Ottava di Sant'Agata: ore 16.00 S. Messa.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Martedi 18 · S. Elladio; S. Geltrude Comensoli; B. Giovanni da Fiesole

Gc 1,12-18; Sal 93; Mc 8,14-21.

Beato l'uomo a cui insegni la tua legge, Signore.

S. Messa ore 17,30.


Mercoledi 19 · S. Mansueto; S. Proclo; B. Corrado Confalonieri

Gc 1,19-27; Sal 14; Mc 8,22-26.

Signore, chi abitera' sulla tua santa montagna?


Giovedi 20 · S. Eucherio; S. Giacinta Marto; S. Leone di Catania

Gc 2,1-9; Sal 33; Mc 8,27-33.

Il Signore ascolta il grido del povero.

S. Messa ore 17,30.


Venerdi 21 · S. Pier Damiani; B. Maria Enrica Dominici

Gc 2,14-24.26; Sal 111; Mc 8,34-9,1.

La tua legge, Signore, e' fonte di gioia.


Sabato 22 · CATTEDRA DI SAN PIETRO

1Pt 5,1-4; Sal 22; Mt 16,13-19.

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.


Domenica 23 · S. Policarpo

Lv 19,1-2.17-18; Sal 102; 1Cor 3,16-23; Mt 5,38-48.

Il Signore e' buono e grande nell'amore.


Lunedi 24


LITURGIA

La Vergine Maria e il "Messaggio di Lourdes"

Nella foto: Padre Vincenzo a Lourdes celebra la S. Messa nella Grotta delle Apparizioni
10-02-20


1858, Lourdes. Ai piedi dei Pirenei, è  un paese di tagliapietre e contadini.

La famiglia Soubirous è in rovina, ridotta a vivere in un luogo prima adibito a prigione, ma che viene ritenuto inidoneo anche per i carcerati: il  Cachot.

L' 11 febbraio, Bernadette, sua sorella Toinette e una loro amica, Jeanne Abadie, vanno in cerca di legna. Si dirigono verso "il luogo dove il torrente si getta nel Gave". Arrivano dinanzi alla grotta di Massabielle. Questa é poco meno di una discarica, piena di detriti portati dal fiume, di rifiuti dei maiali,  ma anche di legna da poter raccogliere. Toinette e Jeanne attraversano l'acqua ghiacciata del torrente per raggiungerla, ma Bernadette, a causa della sua asma cronica, esita a [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

MADRE MORANO PROCLAMATA PATRONA DEI CATECHISTI E DEGLI EDUCATORI DELL’ARCIDIOCESI DI MESSINA

L’Arcivescovo Accolla ha firmato il decreto. L’ufficializzazione l’8 ottobre durante il 34° convegno diocesano. Felici le suore dell’Istituto salesiano di Alì Terme.
07-10-17

Domenica 8 ottobre 2017, alle ore 15,30, circa mille catechisti si riuniranno nella Basilica Cattedrale di Messina per il loro 34° convegno diocesano. Quest’anno il tema trattato sarà: “Splendidi e irrequieti: quale mistagogia per gli adolescenti?”. All’incontro interverrà don Carmelo Sciuto, direttore dell’Ufficio catechistico della diocesi di Acireale e da qualche giorno nominato anche direttore dell’Ufficio regionale per la Dottrina della fede e la catechesi.

In quell’occasione, sarà presentata la figura di Madre Maddalena Morano, suora salesiana appartenente alle Figlie di Maria Ausiliatrice, impegnata nell’educazione dei giovani e vero faro di religiosità e di promozione umana. Durante il convegno, attraverso il Decreto firmato dall’Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla, la Beata Morano sarà accolta quale “patrona” dei Catechisti dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela.

La suora piemontese nel 1881 fu chiamata in Sicilia dove vi rimase per 27 anni e dove fondò alcuni istituti religiosi. Anche l’allora Arcivescovo di Messina, Cardinale Giuseppe Guarino, chiese il suo aiuto. Fu così che la salesiana iniziò la sua missione ad Alì Terme dove fondò il grande istituto di Maria Ausiliatrice. Morta il 26 marzo 1908, oggi riposa all’interno della chiesa dell’istituto da lei fondato ad Alì Terme. Il 5 novembre 1994, a Catania, Giovanni Paolo II l’ha proclamata Beata, stabilendone la festa al 15 novembre di ogni anno.

L’incontro di domenica 8 ottobre si concluderà con la celebrazione eucaristica, presieduta dall’Arcivescovo, durante la quale, i catechisti riceveranno il “mandato” per il loro servizio, che esprime «l’appartenenza responsabile del catechista alla propria comunità diocesana, perché manifesta la sua corresponsabilità nella missione di annunciare il vangelo e di educare e accompagnare nella fede».


Nella foto in alto: Urna in cui è custodito il corpo della Beata Madre Morano, nella Chiesa interna dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Alì Terme (ME).

Nella foto in basso: Prospetto principale dell'Istituto salesiano di Alì Terme. 




twitter logo

"Ognuno di noi ha qualcosa che si è indurito nel cuore. La medicina contro la durezza del cuore è la memoria, ricord… https://t.co/C4z0HssJrg"

Tweetato il 18 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.