Mercoledì 12 febbraio, Ottava di Sant'Agata: ore 16.00 S. Messa.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Febbraio

Martedi 18 · S. Elladio; S. Geltrude Comensoli; B. Giovanni da Fiesole

Gc 1,12-18; Sal 93; Mc 8,14-21.

Beato l'uomo a cui insegni la tua legge, Signore.

S. Messa ore 17,30.


Mercoledi 19 · S. Mansueto; S. Proclo; B. Corrado Confalonieri

Gc 1,19-27; Sal 14; Mc 8,22-26.

Signore, chi abitera' sulla tua santa montagna?


Giovedi 20 · S. Eucherio; S. Giacinta Marto; S. Leone di Catania

Gc 2,1-9; Sal 33; Mc 8,27-33.

Il Signore ascolta il grido del povero.

S. Messa ore 17,30.


Venerdi 21 · S. Pier Damiani; B. Maria Enrica Dominici

Gc 2,14-24.26; Sal 111; Mc 8,34-9,1.

La tua legge, Signore, e' fonte di gioia.


Sabato 22 · CATTEDRA DI SAN PIETRO

1Pt 5,1-4; Sal 22; Mt 16,13-19.

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.


Domenica 23 · S. Policarpo

Lv 19,1-2.17-18; Sal 102; 1Cor 3,16-23; Mt 5,38-48.

Il Signore e' buono e grande nell'amore.


Lunedi 24


LITURGIA

La Vergine Maria e il "Messaggio di Lourdes"

Nella foto: Padre Vincenzo a Lourdes celebra la S. Messa nella Grotta delle Apparizioni
10-02-20


1858, Lourdes. Ai piedi dei Pirenei, è  un paese di tagliapietre e contadini.

La famiglia Soubirous è in rovina, ridotta a vivere in un luogo prima adibito a prigione, ma che viene ritenuto inidoneo anche per i carcerati: il  Cachot.

L' 11 febbraio, Bernadette, sua sorella Toinette e una loro amica, Jeanne Abadie, vanno in cerca di legna. Si dirigono verso "il luogo dove il torrente si getta nel Gave". Arrivano dinanzi alla grotta di Massabielle. Questa é poco meno di una discarica, piena di detriti portati dal fiume, di rifiuti dei maiali,  ma anche di legna da poter raccogliere. Toinette e Jeanne attraversano l'acqua ghiacciata del torrente per raggiungerla, ma Bernadette, a causa della sua asma cronica, esita a [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PICCOLO “GIALLO” ATTORNO AI PANNELLI IN BRONZO COLLOCATI SULLA PORTA LATERALE DELLA CHIESA DI ALI’

La frase riportata sulla grande croce che divide gli stipiti della porta lato “comune” recava un errore, solo di recente è stato corretto.
02-06-17

In tanti ricorderanno il gioco “trova la differenza”, tipico di molte riviste di enigmistica. In pratica vengono accostate due vignette quasi identiche ed il lettore deve cercare di individuare i particolari che si differenziano.

Stesso gioco si potrebbe fare con le due immagini dei pannelli in bronzo recentemente realizzati ed applicati sulla porta laterale della Chiesa di S. Agata.

L’elemento “incriminato” è la frase che richiama alla mente il Grande Giubileo del 2000, riportata anche nel logo di quell’evento, e cioè: “Christus Heri Hodie Semper”. Tratta dalla Lettera agli Ebrei al cap. 13,8, essa proclama che “Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre”. Colui che oltre duemila anni fa si incarnò, patì, morì e risorse vincendo la morte, continua sempre la sua opera di salvezza.

La frase della Sacra Scrittura è stata ripresa da Padre Vincenzo per celebrare un altro importante evento giubilare, quello celebrato ad Alì in occasione del 450° Anniversario dalla fondazione della Chiesa Madre. A conclusione di questo intenso anno, che è coinciso con la festa decennale in onore di S. Agata, sulla porta laterale, quella utilizzata come Porta Santa, nella parte alta sono stati applicati due pannelli in bronzo ed al centro una grande croce che riporta proprio questa scritta. L’opera è stata realizzata dalla ”Fonderia Laconeo”, la quale ha provveduto anche all’installazione, avvenuta pochi giorni prima la chiusura della Porta Santa. I pannelli sono stati collocati l’8 febbraio, per essere pronti l’11 febbraio quando, a conclusione del Giubileo Parrocchiale Aliese, sono stati benedetti dal nuovo Arcivescovo di Messina, Mons. Giovanni Accolla.

Al termine dei lavori di installazione, però, ci si rese conto che la scritta non era esatta, mancava una lettera nella prima parola: era “Christus” non “Cristus” come erroneamente scritto sul bronzo. L’”h” anche se considerata lettera muta, trova giusta collocazione anche nella lingua latina.

E’ stata prontamente informata la fonderia dell'errore compiuto, ma i tempi erano stretti per poter provvedere alla correzione, mancavano solo pochi giorni alla chiusura dell’Anno di Grazia concesso da Papa Francesco agli aliesi. Così, i pannelli di bronzo che celebrano questo importante evento, sono stati benedetti dall’Arcivescovo con la scritta: “Cristus Heri Hodie Semper”. Solo di recente, in occasione del completamento dell’opera, con la realizzazione della cornice bronzea che circonda tutta la porta, è stata inserita anche la lettera mancante, con buona pace dei latinisti e per rendere giustizia a quanto riportano gli antichi Testi: “Christus Heri Hodie Semper”.

Roberto Roma




twitter logo

"Ognuno di noi ha qualcosa che si è indurito nel cuore. La medicina contro la durezza del cuore è la memoria, ricord… https://t.co/C4z0HssJrg"

Tweetato il 18 Febbraio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.