Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Mercoledi 18 · S. Federico; S. Materno; S. Arnolfo

Il Signore non respinge il suo popolo.

Is 10,5-7.13-16; Sal 93; Mt 11,25-27.


Giovedi 19 · S. Epafra; S. Macrina; S. Simmaco

Il Signore dal cielo ha guardato la terra.

Is 26,7-9.12.16-19; Sal 101; Mt 11,28-30.

S. Messa ore 18,30.


Venerdi 20 · S. Aurelio; S. Apollinare; S. Elia

Tu, Signore, hai preservata la mia vita dalla fossa della distrazione.

Is 38,1-6.21-22.7-8; Cant. Is 38,10-12.16; Mt 12,1-8.


Sabato 21 · II di S. Maria - S. Lorenzo da Brindisi; S. Prassede; S. Alberico

Non dimenticare i poveri, Signore!

Mi 2,1-5; Sal 9; Mt 12,14-21.

S. Messa ore 07,00 Chiesa di S. Maria.


Domenica 22 · 16.a di Tempo Ordinario - s. Maria Maddalena

Il Signore e' il mio pastore: non manco di nulla.

Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34.

S. Messa ore 19,00.


Lunedi 23 · S. Brigida patr. Europa; S. Giovanni Cassiano

Benediro' il Signore in ogni tempo.

Gal 2,19-20; Sal 33; Gv 15,1-8.


Martedi 24 · VI di S. Agata - S. Charbel Makhluf; s. Cristina di Bolsena; S. Eufrasia

Mostraci, Signore, la tua misericordia.

Mi 7,14-15.18-20; Sal 84; Mt 12,46-50.

S. Messa ore 19,00.


LITURGIA

I SANTI PIETRO E PAOLO

Solennità antichissima
28-06-18


La solennità dei Santi Pietro e Paolo è antichissima: è stata inserita nel Santorale romano molto prima di quella di Natale. Nei secolo IV si celebravano già tre messe: una in san Pietro in Vaticano, l’altra in san Paolo fuori le mura, la terza alle catacombe di san Sebastiano dove furono probabilmente nascosti per un certo tempo, all’epoca delle invasioni, i corpi dei due apostoli.

San Pietro

Simone era un pescatore di Betsaida (Lc 5,3; Gv 1,44), che si era più tardi stabilito a Cafarnao (Mc 1,2 1.29). Il fratello Andrea lo introduce al seguito di Gesù (Gv 1,42); ma probabilmente Simone era stato [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

FESTA DI S. AGATA: CONCLUSE LE CELEBRAZIONI DEL 5 FEBBRAIO

Alla fine delle celebrazioni è arrivato un violento temporale. Ora ci attende l’Ottava del 12 febbraio
06-02-15

Si sono conclusi i festeggiamenti in onore della Patrona S. Agata. Nonostante alcune previsioni metereologiche avessero fatto temere il peggio, la processione si è svolta regolarmente e solo dopo la S. Messa un violento temporale, con lampi, tuoni, pioggia e vento, si è abbattuto su Alì, bloccando i fedeli per circa mezz’ora all’interno del Duomo.
Quest’anno alla processione aliese ha partecipato anche il vice sindaco di Monforte S. Giorgio, Piera Basile, in rappresentanza della propria comunità, accompagnata da due vigilesse e da alcuni concittadini. S. Agata, infatti, è compatrona, assieme a S. Giorgio, di quel Comune, che la festeggerà solennemente domenica prossima, quando il nostro Sindaco ricambierà la visita.
Come ogni anno, in tanti hanno seguito la processione. All’arrivo in Piazza, prima di rientrare in Chiesa, S. Agata è stata salutata da un lungo spettacolo pirotecnico che ha lasciato i fedeli con il naso all’insù per oltre dieci minuti.
Molto partecipata anche la Messa conclusiva, celebrata da Padre Jean Claude Kunangidi, il quale ha voluto sottolineare quanto Mons. Oteri aveva detto nella mattinata: «Nel 1126, Alì diviene S. Agata e S. Agata diviene Alì», un tutt’uno inscindibile. Una frase che la dice lunga sul rapporto che lega il Paese alla Patrona e la Patrona al Paese. Un amore condiviso e ricambiato.
Poi, il bacio della reliquia di S. Agata contenuta nel “Braccio” argenteo. Solo a conclusione della Messa il temporale che ha ritardato il ritorno a casa dei presenti, senza aver comunque intaccato in alcun modo lo svolgimento del programma.
In realtà, però, i festeggiamenti non si sono conclusi con la festa del 5, perché ancora un altro appuntamento agatino ci attende: l’Ottava del 12 febbraio, quando i devoti di S. Agata si ritroveranno in Chiesa per celebrare ancora una volta la Patrona e dare conclusione al lungo periodo a Lei dedicato, iniziato sin dal 27 gennaio con l’avvio della Novena. E così come Padre Jean Claude Kunangidi ha concluso la Celebrazione Eucaristica: Evviva S. Agata!, Evviva S. Agata!, Evviva S. Agata!




twitter logo

"Gesù ci invita a costruire insieme la civiltà dell’amore nelle situazioni che ci capita di vivere ogni giorno."

Tweetato il 18 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.