Sabato 17 Agosto: Festa del Patrocinio di S. Agata.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Dicembre

Venerdi 6


Sabato 7


Domenica 8


Lunedi 9


Martedi 10


Mercoledi 11


Giovedi 12


LITURGIA

24 Agosto: S. BARTOLOMEO APOSTOLO

Patrono principale dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela
19-08-19


Bartolomeo (Natanaele) è uno dei dodici Apostoli che Gesù chiamò al suo seguito e dopo la sua morte e risurrezione, costituì capi dalla Chiesa da Lui fondata. Questo apostolo è menzionato soltanto nelle liste sinottiche dei dodici (Mc3,18; Mt10,3; Lc6,14) e nella lista degli apostoli in Atti 1,13. Natanaele, originario della vicina Cana di Galilea, reagisce scetticamente. Mentre però egli andava incontro, è Gesù a pronunciare un elevato elogio su Natanaele: "Ecco davvero un israelita in cui non c’è falsità". Di qui la reazione del discepolo: “Come mi conosci?” e Gesù ribatte con una risposta a dir [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PADRE TOMY THARAYL, UNO DEI SACERDOTI CHE NEL PASSATO HA COADIUVATO PADRE VINCENZO NELLE DUE PARROCCHIE, SARA’ VESCOVO AUSILIARE DI UNA DIOCESI INDIANA

E’ stato presente nelle comunità aliesi nel 2011. Il prossimo 23 aprile sarà ordinato Vescovo Ausiliare di Changanacherry.
02-03-17

La Chiesa Cattolica si arricchisce di un nuovo vescovo. Si tratta di Padre Tomy Tharayil, 45 anni, sacerdote indiano. Il giovane prete, nel 2011, ha trascorso un mese nella nostra comunità parrocchiale ospite di P. Vincenzo D’Arrigo. Tomy, infatti, è arrivato ad Alì Terme il 1° febbraio 2011 rimanendovi fino al 28 febbraio, giorno in cui ha fatto ritorno a Roma dove studiava e dove ha conseguito sia la licenza che il dottorato. Il giorno successivo al suo arrivo, per il suo 39° compleanno, sempre don Vincenzo, come è suo solito fare, non si è fatto cogliere impreparato e gli ha organizzato una festicciola a sorpresa alla quale ho partecipato anch’io. La notizia della sua nomina a vescovo ha suscitato gioia e commozione in entrambe le comunità, di S. Agata e di S. Rocco, guidate da Padre D’Arrigo che, come dicevamo, è stato colui che lo ha invitato a collaborarlo nelle attività parrocchiali. Don Tharayl, che oltre al malayalam, all’inglese, allo spagnolo e al tedesco conosce bene anche l’italiano, in quei ventotto giorni di permanenza aliese si è fatto apprezzare da tutti e, oltre a celebrare le funzioni nella chiesa di S. Rocco, diverse volte ha presieduto l’Eucarestia nel Duomo di S. Agata in modo particolare il 4 febbraio 2011 nella vigilia della festa in onore della martire catanese. Padre Tomy è nato a Changanacherry (India) il 2 febbraio 1972, è entrato nel seminario minore di Kurichy e ha completato gli studi istituzionali a St. Thomas Apostolic Seminary, Vadavathoor. È stato ordinato sacerdote il 1° gennaio 2000. Successivamente è stato mandato in Italia dove ha poi conseguito la licenza e il dottorato in psicologia. Ritornato in India ha ricoperto diversi incarichi: segretario dell’Arcivescovo Joseph Powathil, Vice-parroco di diverse parrocchie, professore in vari seminari e istituti, e infine Direttore dell’Istituto di Formazione Danahalaya, ufficio che ha finora svolto. Ora Papa Francesco lo ha eletto vescovo ausiliare a Changanacherry, sua città natale.

Sono commosso e allo stesso tempo mi sento onorato perché sono stato io a ricevere la bella notizia della sua nomina tramite un messaggio inviatomi direttamente dall’interessato, che così ha scritto: “Caro Carmelo, Ciao... Come stai? Tu sai che mi hanno fatto vescovo. Il vescovo Ausiliare di Changanacherry. Ordinazione Episcopale e il 23 di Aprile. Sai dove è Padre Vincenzo il parocco? Vi invito a India per participare nella ceremonia di Ordinazione”.

Anche se sono passati sei anni ricordo molto bene P. Tomy. Durante la sua permanenza ad Alì Terme lo aiutavo in parrocchia e tante volte l’ho accompagnato su ad Alì e spesso abbiamo condiviso insieme diversi momenti di fraternità. Gli ho fatto persino assaggiare i nostri arancini: gli indiani il riso lo mangiano anche a colazione! Il mio grazie più grande però va a Padre Vincenzo perché tramite lui ho potuto conoscerlo. Concludo dicendo che Padre Tomy, sacerdote molto preparato, certamente sarà all’altezza di svolgere bene l’alto compito che il Papa gli ha affidato.

Carmelo Tringali

 

Ricevendo la notizia da Carmelo Tringali, ho esultato di gioia e anche di commozione per l’alto compito a cui è stato chiamato P. Tomy.

Nel mese di sua permanenza con me, ho potuto “assaporare” lo stile di questo giovane sacerdote indiano: discreto, semplice, affabile con tutti e soprattutto molto preparato spiritualmente e culturalmente.

Da quando sono parroco delle comunità aliesi, tanti sacerdoti mi hanno aiutato e continuano ad aiutarmi nei momenti più importanti dell’anno liturgico. Questi sacerdoti li ho conosciuti tramite la sig.ra Loredana Garofalo, dell’Aiuto alla Chiesa che Soffre, che sempre mi è venuta incontro nel farmi arrivare sacerdoti collaboratori nelle attività pastorali.

Oggi, uno di questi è stato eletto Vescovo, ma penso che diversi di loro saranno chiamati, in un futuro più o meno prossimo a così alto e delicato ufficio.

A Mons. Tomy farò pervenire gli auguri miei e delle due comunità aliesi.

P. Vincenzo




twitter logo

"La preghiera è la porta della fede, la preghiera è la medicina del cuore."

Tweetato il 6 Dicembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.