Andrà tutto bene!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Aprile

Mercoledi 1


Giovedi 2


Venerdi 3


Sabato 4


Domenica 5


Lunedi 6


Martedi 7


LITURGIA

Via Crucis: storia e significato

La Via Dolorosa è uno dei riti che introduce alla Pasqua.
07-03-20


Siamo in Quaresima, cammino che porta alla Pasqua, e, nella Chiesa cattolica, diversi sono i riti che testimoniano e introducono alla gioia della Risurrezione. Tra questi vi è la Via Crucis, via della Croce, anche detta via Dolorosa. Nasce dalle vicissitudini che vedono protagonista Gesù il Venerdì Santo, è da quegli avvenimenti che prende forma la Via Crucis arrivando sino ai giorni nostri.
Già nel V-VI secolo, in Gerusalemme, si praticava una processione nei luoghi della Passione di Cristo, anche se non si può ancora parlare di una via Crucis codificata. Dobbiamo ai pellegrini che si recavano a Gerusalemme il fatto che, una volta rientrati nelle rispettive città, cercarono di [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

GIORNO DI S. AGATA: «FESTA DELLA CHIESA UNIVERSALE»

Stasera la Processione avrà inizio alle ore 16,30
05-02-15

Agata viene celebrata non solo ad Alì, non solo a Catania e in Sicilia, ma tutta la Chiesa Universale ne ricorda l’eroicità e la considera un faro per la Cristianità. Così dice Mons. Angelo Oteri, Decano del Capitolo Protometropolitano della Basilica Cattedrale di Messina, durante la celebrazione eucaristica di questa mattina, alla quale hanno partecipato altri Sacerdoti del Vicariato di Roccalumera ed il Vicario Foraneo di Taormina. A fare gli onori di casa Padre Vincenzo D’Arrigo che ha salutato i presenti. Una celebrazione molto partecipata e sentita che consente ogni anno di rinnovare la memoria della testimonianza di Agata. In prima fila i Deputati alla Cappella di S. Agata, il Gruppo femminile di S. Agata, il coro, tutte le componenti pastorali, il Sindaco e l’Amministrazione Comunale. La Messa è stata ripresa dalle telecamere di Tele 90 per essere mandata in onda in differita alle ore 14.
Molto profonda l’omelia di Mons. Oteri che tra l’altro ha detto: «I Vescovi danno a ciascuna comunità un esempio di virtù da seguire rappresentato dal Patrono, nel vostro caso, invece, non è stato il Vescovo a donarvi S. Agata come Patrona, ma è stata Ella stessa a scegliervi nel lontano 1126, durante il passaggio delle sue spoglie verso Catania». Questa sera la processione muoverà dalla Chiesa alle ore 16,30 per attraversare le vie del Paese. Al rientro la S. Messa sarà celebrata da Padre Jean Claude Kunangidi ed, a seguire, il bacio del “Braccio”.




twitter logo

"Cosa vuol dire cuore “puro”? Il cuore purificato è il risultato di un processo che implica una liberazione e una ri… https://t.co/wuTYgZJnYm"

Tweetato il 1 Aprile da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.