Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Sabato 31


Novembre

Domenica 1


Lunedi 2


Martedi 3


Mercoledi 4


Giovedi 5


Venerdi 6


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

FESTA DI S. AGATA: MARTEDI 3 IL PELLEGRINAGGIO A CATANIA

Nella città natale di Agata anche i devoti Aliesi parteciperanno alla cerimonia dell’offerta della cera
02-02-15

Il 3 febbraio due pullman partiranno da Alì per il tradizionale Pellegrinaggio a Catania, Patria di Agata, dove i festeggiamenti si apriranno solennemente con la processione per l'offerta della cera: tutti i gruppi di S. Agata, le comunità parrocchiali a Lei dedicate, le associazioni, le confraternite, gli Ordini Equestri Pontifici e del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il Sovrano Militare Ordine di Malta, assieme ai Capitoli e al Clero locale e non, si ritroveranno nella piazza antistante la Chiesa di S. Agata alla Fornace per raggiungere, poi, processionalmente la Basilica Cattedrale, dove sarà offerta la cera alla comune Eroina. Queste candele, alcune volte molto grandi, arderanno davanti al simulacro, nei giorni di festa. Al corteo prenderanno parte anche le autorità civili, il Sindaco di Catania sfilerà a bordo dell’antica carrozza del Senato, altri Sindaci e amministratori dei paesi vicini. La celebrazione si concluderà con il canto solenne del “Te Deum”.
Anche Alì, dunque, sarà presente alla tradizionale cerimonia, con in testa il Parroco ed i Deputati alla Cappella di S. Agata. Anche il sindaco, Pietro Fiumara, ha preannunciato la sua presenza, con una folta rappresentanza del Consiglio Comunale. Oltre ai due autobus già organizzati, tanti altri devoti Aliesi raggiungeranno la città etnea a bordo della proprie automobili.
Un gemellaggio questo, tra Alì e Catania, che dura da parecchi anni e che è stato rinsaldato nel 2008, quando straordinariamente il Velo di S. Agata, quel tessuto che secondo tradizione era indossato da Agata durante il Martirio, ha varcato per la prima volta le porte di Catania per raggiungere proprio il nostro paese. Era il 19 agosto 2008, data che rimarrà nella storia di Alì. (Nella foto, il Velo di S. Agata esposto sull'Altare Maggiore della Chiesa Madre di Alì)




twitter logo

"Gesù ci interpella perché mettiamo da parte ogni differenza e, davanti alla sofferenza, ci facciamo vicini a chiunque. #FratelliTutti"

Tweetato il 30 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.