Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Venerdi 30


Sabato 31


Novembre

Domenica 1


Lunedi 2


Martedi 3


Mercoledi 4


Giovedi 5


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

SMONTATO IL CILIO DEL PANE. MARTEDI TOCCA A QUELLO DELLE RAGAZZE.

Le due vare saranno custodite per i prossimi dieci anni nella Chiesa dello Spirito Santo.
19-09-16

Il cilio del Pane è stato disfatto in poco tempo, contrariamente al periodo necessario per l’allestimento. E’ stato questo il commento unanime dei Ciliari che, lunedi 19 settembre, si sono ritrovati in Chiesa Madre per rimuovere le forme di pane esposte sul cilio, non solo durante i tre giorni di festa, ma per un intero mese, considerato che, dal rientro della processione, la struttura così ornata è rimasta ancora in esposizione nella navata di sinistra del Duomo. Qui, in questo periodo, in tanti si sono avvicinati per fare ancora qualche foto o per ammirarne, con più calma, i bei lavori realizzati e la loro disposizione. Lungo la stessa navata sono stati collocati anche i pannelli con le foto ed alcune informazioni delle passate edizioni della festa.

I pezzi di pane rimossi sono quelli che tradizionalmente vengono ripartiti tra gli stessi Ciliari. Tra questi anche le dodici ciambelle grandi e le 36 medie.

La struttura del cilio ormai spoglia è stata poi trasferita presso la Chiesa dello Spirito Santo, dove dovrebbe essere allestito un museo permanente delle varie edizioni della Festa Grande.

Martedi 20 settembre toccherà ai Ciliari delle Ragazze rimuovere i drappi e trasferire la struttura lignea. In realtà loro hanno il lavoro agevolato dal fatto che gli elementi ornamentali, cioè i monili d’oro, sono stati rimossi la sera stessa di domenica 21 agosto per essere riconsegnati, nei giorni seguenti, a quanti li avevano dati in prestito. In serata, poi, questo gruppo di Ciliari si riunirà con Padre Vincenzo per le operazioni conclusive: consegna registri, verbali e destinazione delle somme raccolte. Quelli del Pane, invece, si incontreranno giovedi sera.


La foto in alto è di Andrea Triolo




twitter logo

"Gesù ci interpella perché mettiamo da parte ogni differenza e, davanti alla sofferenza, ci facciamo vicini a chiunque. #FratelliTutti"

Tweetato il 30 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.