Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Martedi 20


Mercoledi 21


Giovedi 22


Venerdi 23


Sabato 24


Domenica 25


Lunedi 26


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ASPETTANDO LA FESTA GRANDE

«Prove tecniche» di festeggiamenti. Domenica prossima si parte!
10-07-16

"L'attesa del piacere è essa stessa un piacere". Nessuno ha mai calcolato quanto tempo della nostra vita passiamo aspettando, essendo sicuramente una gran parte, tanto vale passarlo in allegria e soprattutto in compagnia. Sabato 9 luglio infatti, la nostra comunità ha dato un assaggio di quello che si prospetterà fra qualche settimana, esattamente il 17 luglio, data di inizio della festa grande in onore di Sant'Agata, nostra Patrona. I Ciliari di entrambi i cilii a suon di fisarmonica e tamburello, insieme a tutta la comunità, si sono riuniti in piazza Immacolata per passare insieme un momento di allegria, aspettando la Festa Grande, allegria che ci fa sentire comunità e ci porta alla santità.

Balli e musiche tradizionali, le immancabili tarantelle, focaccia, pasticcini, bibite di ogni tipo e tanto, tanto divertimento: questo è stato il comune denominatore della serata, assaggio, come dicevo, di quello che verrà. Generazioni si sono incontrate e, uniti da quel collante che ad Alì si chiama S. Agata, hanno animato la serata.

Domenica 17 luglio, dalle ore 6 in poi, si toccherà la prima tappa della festa grande. Giorno in cui si fonderanno insieme, allegria, devozione, fede, divertimento, insomma si paleserà quel mix che rende grande e solenne la nostra festa, che la rende unica nel suo genere. Non una festa della comunità ma una comunità in festa!

I Ciliari per l'occasione hanno anche appeso un grande striscione informativo della festa grande sulla strada principale di Alì Terme, via F. Crispi, nei pressi del bivio di via Roma che porta ad Alì.

Ormai tutto è pronto, domenica prossima si parte!

Carmelo Manganaro




twitter logo

"Vi invito ancora a prendere in mano il #Rosario e ad alzare lo sguardo verso la Madonna, segno di consolazione e di… https://t.co/WtsEBUUEEO"

Tweetato il 19 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.