Il 18 giugno iniziano i "Martedì" in onore della Santa Patrona di Alì. La S. Messa sarà celebrata alle ore 19.00 in Chiesa Madre.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Luglio

Venerdi 19 · S. Epafra; S. Macrina; S. Simmaco

Alzero' il calice della salvezza e invochero' il nome del Signore.

Es 11,10-12,14; Sal 115; Mt 12,1-8.


Sabato 20 · S. Aurelio; S. Elia

Il suo amore e' per sempre.

Es 12,37-42; Sal 135; Mt 12,14-21.

Ore 7,00 - Inizio Sabati in S. Maria del Bosco.

Ore 19,00 - Accoglienza del Vice Parroco nella Parrocchia di Ali' Terme.


Domenica 21 · S. Lorenzo da Brindisi

Chi teme il Signore, abitera' nella sua tenda.

Gen 18,1-10a; Sal 14; Col 1,24-28; Lc 10,38-42.

Ore 19,00 - Accoglienza del Vice Parroco nella Parrocchia di Ali', Appuntamento in Piazza Duomo alle ore 18,45 e a seguire la S. Messa.
La comunita' parrocchiale di Ali' dara' il benvenuto a Padre Gianfranco Pistorino.


Lunedi 22 · S. Maria Maddalena; B. Agostino da Biella; S. Gualtiero

Ha sete di te, Signore, l'anima mia.

Ct 3,1-4a opp. 2Cor 5,14-17; Sal 62; Gv 20,1-2.11-18.


Martedi 23


Mercoledi 24


Giovedi 25


LITURGIA

16 luglio: Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

13-07-19


La Tradizione racconta che già prima del Cristianesimo, sul Monte Carmelo (Karmel = giardino-paradiso di Dio) si ritiravano degli eremiti, vicino alla fontana del profeta Elia, poi gli eremiti proseguirono ad abitarvi anche dopo l’avvento del cristianesimo e verso il 93 d. C. un gruppo di essi che si chiamarono poi ”Fratelli della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo”, costruirono una cappella dedicata alla Vergine, sempre vicino alla fontana di Elia.
Si iniziò così un culto verso Maria, che divenne la 'Stella Maris' del popolo cristiano.                
Verso la seconda metà del sec. XII, giunsero alcuni pellegrini [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

I LAVORI PER LA METANIZZAZIONE INTERESSANO ANCHE LA PROVINCIALE ALI’-ALI’ TERME

Ad Alì i lavori dovrebbero iniziare quando l’opera sarà ultimata nei 12 Comuni che sono stati ammessi al finanziamento europeo.
12-06-16

Lavori in corso lungo la Strada Provinciale 28 Alì-Alì Terme per la metanizzazione di tutto il versante jonico. Da alcune settimane, anche la via Roma, che da Alì Terme conduce ad Alì, è interessata dai lavori che, ormai da quasi due anni, hanno trasformato tutto il comprensorio, da S. Alessio Siculo a Scaletta Zanclea, in un grande cantiere. Le operazioni consistono nella realizzazione degli scavi per la posa della tubazione con i relativi tombini e la risistemazione del manto stradale lungo tutte le strade dei 12, per ora, Comuni interessati.

Come si ricorderà, infatti, Alì, assieme ad altri due comuni, non è stato ammesso al finanziamento europeo, perché la documentazione prodotta presentava un vizio di forma. Il tratto della Provinciale, interessato alla realizzazione di detti lavori, infatti, è quello che ricade all’interno del territorio di Alì Terme: ecco perché gli scavi sono iniziati dalla contrada Serro per proseguire in discesa verso la riviera, dove la tubazione sarà collegata con quella che attraversa il centro termale.

L’esecuzione di questi lavori sta provocando alcuni problemi, per la limitazione alla circolazione, considerato che la strada è particolarmente accidentata. Man mano che si procede con gli scavi, il tragitto viene limitato al traffico con dei semafori, che regolano il transito a senso alternato. I mezzi in movimento nel cantiere, però, potrebbero comunque invadere anche la corsia riservata alla circolazione degli automobilisti e gli operai sono spesso costretti a muoversi in tratti particolarmente stretti. Per questi motivi, occorre prestare parecchia attenzione e rispettare le segnalazioni luminose che regolano il traffico.

Il Comune di Alì, dunque, rimane tagliato fuori dalla grande opera che consentirà a tutta la riviera jonica di essere dotata di una rete metanifera … almeno per ora. 

I lavori di metanizzazione sono iniziati a ottobre del 2014 per 15 comuni della zona jonica del messinese: Alì Terme, Itala, Scaletta Zanclea, Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Roccalumera, Pagliara, Furci Siculo, S. Teresa di Riva, Savoca, Casalvecchio, S. Alessio Siculo, Alì, Mandanici e Antillo. Come detto, però, questi ultimi 3 comuni non sono rientrati nel finanziamento europeo. La “FinConsorzio”, però, che è l’impresa di Roma risultata aggiudicataria dell’appalto per la realizzazione di quest’opera che costerà 110 milioni di euro, di cui 54 finanziati dalla Comunità Europea, ha più volte dato rassicurazioni sul fatto che anche in questi tre Comuni arriverà il metano.

Ad Alì, Mandanici ed Antillo, dunque, i lavori dovrebbero iniziare subito dopo l’ultimazione della rete nei paesi finanziati. Questo è quello che sostiene anche il sindaco di Alì, Pietro Fiumara.

R.R.




twitter logo

"Oggi, festa della #MadonnadelMonteCarmelo, contempliamo la Vergine che sta accanto alla Croce di Cristo. Quello è a… https://t.co/UVgmFwBQLU"

Tweetato il 16 Luglio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.