Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Martedi 18 · S. Giovanni I; S. Felice da Cantalice

At 20,17-27; Sal 67; Gv 17,1-11a.

Regni della terra, cantate a Dio.

Ore 17,30 - S. Rosario
Ore 18,00 - S. Messa


Mercoledi 19 · S. Pietro Celestino; S. Crispino da Viterbo; S. Ivo

At 20,28-38; Sal 67; Gv 17,11b-19.

Regni della terra, cantate a Dio.


Giovedi 20 · S. Bernardino da Siena; S. Lidia

At 22,30; 23,6-11; Sal 15; Gv 17,20-26.

Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.

Ore 17,30 - S. Rosario
Ore 18,00 - S. Messa


Venerdi 21 · Ss. Cristoforo Magallanes e c.; S. Carlo Eugenio de Mazenod

At 25,13-21; Sal 102; Gv 21,15-19.

Il Signore ha posto il suo trono nei cieli.


Sabato 22 · S. Rita da Cascia

At 28,16-20.30-31; Sal 10; Gv 21,20-25.

Gli uomini retti, Signore, contempleranno il tuo volto.

Ore 17,30 Rosario e S. Messa.


Domenica 23 · PENTECOSTE

At 2,1-11; Sal 103; Gal 5,16-25; Gv 15,26-27; 16,12-15.

Manda il tuo Spirito, Signore, a rinnovare la terra.
Ore 18,00 - S. Rosario
Ore 18,30 - S. Messa;
Spegnimento del Cero Pasquale


Lunedi 24 · S. Maria Ausiliatrice

Gen 3,9-15,20 opp. At 1,12-14; Sal 86; Gv 19,25-34.

Di te si dicono cose gloriose, città di Dio!


LITURGIA

S. Filippo Siriaco (d’Agira) antico Patrono di Alì

Il 12 maggio sono numerose le processioni e le manifestazioni devozionali celebrate nella Sicilia centro-occidentale in suo onore.
12-05-21

Filippo, stando a quanto scritto dal monaco Eusebio, che si dice suo compagno di viaggio, nacque in Tracia, regione sud-orientale della penisola balcanica allora provincia romana, ai tempi di Arcadio imperatore romano d’Oriente (395-408).
Fu istruito nelle discipline ecclesiastiche e anche nella lingua siriaca, a 21 anni ricevette il diaconato e poi arrivò in Italia insieme al suddetto monaco Eusebio, che a Roma gli fece da interprete. Dopo essere stato ordinato sacerdote, ebbe l’incarico di evangelizzare la Sicilia centro-occidentale, dove gli abitanti, terrorizzati dall’attività eruttiva dell’Etna, continuavano a vedere nel vulcano una manifestazione del demonio. Nell’isola, si stabilì  ad Agira, oggi [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

Viaggiatori: la Parola di Dio, come una stella, ci guida nella quotidianità

04-01-15

Si torna alla normalità!
E sì, ormai le festività natalizie volgono al termine, l'attesa per il Natale e il nuovo anno è ormai svanita e si fa ritorno alla solita quotidianità.
In questo contesto di "smobilitazione", si fa strada con forza, la Parola di Dio, e ci grida che il Dio fatto uomo, non è un qualcosa di passeggero, che si compie una volta l'anno, ma è una "Epifania", una "Manifestazione" di un Dio che entra nella nostra vita per farsi compagno dell'inquieto uomo di ieri, di oggi, di domani.
L'inquietudine interroga l'animo umano, quando questo ricerca il senso del suo esistere. E Dio, si inserisce nella nostra materialità, senza grandi clamori e feste, ma nella semplicità e nell'umiltà di una famiglia che lo accoglie come Dono.
Cristo fu rifiutato e perseguitato da Erode, perché questi vide in pericolo il suo potere e i suoi fini di regalità!
Oggi è ancora la stessa storia, Dio fatica a farsi accettare, dove la prepotenza domina sovrana.
Le vie e i pensieri di Dio hanno sempre percorsi diversi dai nostri!
E allora ecco altri "re", che sovvertono la loro "regalità", e si mettono in viaggio alla ricerca di "Lui", che li rende suoi testimoni.
Consegnano oro, incenso e mirra, segni di potere terreno, perché il Cristo che inginocchiati adorano, trasformi questi doni materiali in spirituali, per rendere l'uomo consapevole di essere viaggiatore verso l'eternità.
Ecco dunque il vero significato dell'Epifania, essa non conclude le nostre feste, ma con la "stella" della Parola di Dio ci fa diventare viaggiatori e come i santi Magi ci guiderà a riconoscere nelle piccole realtà della vita la presenza di Dio, di un Dio Che ama.
(nella foto il Bambinello “esposto” sull’Altare Maggiore della Chiesa Madre di Alì).
Padre Vincenzo




twitter logo

"Perché alla nostra Casa comune sia assicurata la giusta cura, dobbiamo costituirci in un ‘noi’ sempre più grande, s… https://t.co/HyQIeLGQk9"

Tweetato il 18 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.