Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Ottobre

Venerdi 30


Sabato 31


Novembre

Domenica 1


Lunedi 2


Martedi 3


Mercoledi 4


Giovedi 5


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PADRE MASSIMO BRIGUGLIO E’ IL NUOVO PARROCO DI FURCI SICULO

Sostituisce Padre Giò Tavilla che si è insediato nella Parrocchia di S. Caterina a Messina. Il discorso di benvenuto a Padre Massimo del Vicario Foraneo Padre Vincenzo D'Arrigo.
10-11-15

Fratelli Carissimi, a nome mio personale e di tutti i confratelli sacerdoti del Vicariato S. Maria della Catena grazie per essere qui presenti a condividere  questo particolare momento che segna l’inizio del ministero pastorale di don Massimo vostro nuovo parroco.

Questa mattina  siamo qui riuniti intorno all’altare per innalzare la nostra comune preghiera di ringraziamento per il dono del nuovo Pastore che la Provvidenza, attraverso il discernimento del Vescovo, Padre e pastore, vi ha donato.

Anche oggi  dobbiamo ripetere “Benedetto colui che viene nel nome del Signore” sapendo di essere Chiesa per la presenza del Presbitero che nella comunità agisce in “Persona Christi” e che per il suo particolare sacerdozio ministeriale è strumento e segno della trasmissione della fede.

Il Decreto Conciliare Presbyterorum ordinis attribuisce ai sacerdoti una partecipazione nella funzione degli Apostoli e dedica il secondo capitolo al ruolo dei presbiteri quali ministri della Parola di Dio, della santificazione per mezzo dei Sacramenti e guida ed educatori del popolo di Dio. Esercitando la funzione di Cristo Capo e Pastore il Presbitero in nome del Vescovo riunisce la famiglia di Dio per condurla al Padre per mezzo di Cristo.  E meravigliosamente, al n. 30 della Christus Dominus, è espressa la natura e la funzione del parroco all’interno della sua comunità parrocchiale

Caro P. Massimo, con gioia ed emozione la Comunità S. Maria di Lourdes in Grotte di Furci accoglie questa mattina il dono della tua presenza, e penso ti abbia accolto ancor prima nei  cuori e nelle  preghiere appena  avuto notizia della tua nomina. Trovi una comunità pronta a riprender il cammino con un nuovo compagno di viaggio, con una nuova guida che certamente nel suo ministero sarà sempre ispirato all’immagine del Buon Pastore. Sarai per loro Padre e Maestro, ma anche fratello e con Te, questi fratelli di Grotte condivideranno  i tuoi sforzi e le tue iniziative per edificare sempre più la Chiesa e annunciare il regno di Dio. Con Te pregheranno e per Te pregheranno,  perché Tu possa essere sempre in mezzo ad essi   il prete del grembiule e lo stimolo a perseguire la comunione fraterna.

Sento il dovere di dire grazie a P. Giò, per tutto quello che ha fatto in questi suoi pochi anni trascorsi in queste comunità furcesi, e il grazie che  gli esprimo come vicario foraneo, ma soprattutto come amico, penso sia un sentimento corale che tutta la comunità gli rivolge. Preghiamo perché nella  parrocchia di S. Caterina,  a partire da questa sera,  possa espletare con generosità e zelo, il suo ministero pastorale.

Alla Beata Vergine Maria di Lourdes  affidiamo le  speranze e i sentimenti  di questa comunità parrocchiale e del suo novello parroco.

Padre Vincenzo D’Arrigo




twitter logo

"Gesù ci interpella perché mettiamo da parte ogni differenza e, davanti alla sofferenza, ci facciamo vicini a chiunque. #FratelliTutti"

Tweetato il 30 Ottobre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.