Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Novembre

Lunedi 12


Martedi 13


Mercoledi 14


Giovedi 15


Venerdi 16


Sabato 17


Domenica 18


LITURGIA

11 novembre: S. Martino di Tours

09-11-18


Quattromila chiese dedicate a lui in Francia, e il suo nome dato a migliaia di paesi e villaggi; come anche in Italia, in altre parti d’Europa e nelle Americhe: Martino il supernazionale. Nasce in Pannonia (che si chiamerà poi Ungheria) da famiglia pagana, e viene istruito sulla dottrina cristiana quando è ancora ragazzo, senza però il battesimo. Figlio di un ufficiale dell’esercito romano, si arruola a sua volta, giovanissimo, nella cavalleria imperiale, prestando poi servizio in Gallia. E’ in quest’epoca che può collocarsi l’episodio famosissimo di Martino a cavallo, che con la spada taglia in due il suo mantello militare, per difendere un mendicante dal freddo.
Lasciato l’esercito nel 356, raggiunge [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

ALLE AMMINISTRATIVE LA CITTADINA ALIESE HA DECISO PER IL CAMBIAMENTO. NATALE RAO BATTE PIETRO FIUMARA CON UN DISTACCO MAI VISTO: 195 VOTI DI DIFFERENZA.

Il 69% dei voti sono andati a Natale Rao. Si è fermato al 31%, invece, il Sindaco uscente Pietro Fiumara.
14-06-18

La cittadinanza Aliese ha scelto. Il nuovo Sindaco di Alì è Natale Rao. Ingegnere trentacinquenne, alla prima esperienza politico-amministrativa, così come tutti i componenti della squadra che ha portato in campo con la lista “Sosteniamo il futuro di Alì”. Una vittoria netta quella di Rao con ben 195 voti di scarto: la gente ha voluto cambiare pagina. Sono stati 360 (69%) i voti andati a Natale Rao, contro i 165 (31%) conseguiti da Pietro Fiumara. Anche la lista che appoggiava Rao, “Sosteniamo il futuro di Alì”, con 357 voti, ha avuto la meglio su quella di Fiumara, “Continuiamo uniti per Alì”, che ne ha riportato 162. La campagna elettorale ha avuto qualche momento di incertezza nelle settimane precedenti la presentazione delle liste, [leggi tutto]



MONS. CESARE DI PIETRO NUOVO VESCOVO AUSILIARE DELL'ARCIDIOCESI DI MESSINA

La nomina di Mons. Di Pietro è stata ufficializzata lunedì 28 maggio, in Episcopio, dallo stesso Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla.
29-05-18

Mons. Cesare  Di Pietro, 54 anni, finora Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Messina, Lipari, S. Lucia del Mela è stato nominato dal Santo Padre Francesco, Vescovo Ausiliare della medesima arcidiocesi e titolare di Nicopoli all’Jantra. La nomina di Mons. Di Pietro è stata ufficializzata in Episcopio, lunedì 28 maggio, dallo stesso Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla, subito dopo la recita dell’Angelus. A prendere parte a questo lieto evento, c’erano rappresentanti del clero, dei religiosi, giornalisti e i giovani della comunità del Seminario Arcivescovile S. Pio X,  del quale il novello Vescovo è stato Rettore dal 16 agosto 2010 al 02 febbraio 2018.

Il Rev.mo Monsignore Cesare Di Pietro è nato a Messina il 12 marzo [leggi tutto]



MAGGIO, MESE MARIANO: IL ROSARIO E’ MEDITAZIONE DEL MISTERO DELL’AMORE DI CRISTO

E’ la catena d’amore che unisce tutti coloro che amano Gesù e Maria.
01-05-18

Qualcuno dice che è monotono, altri che è una preghiera non biblica, quindi inutile; altri sono indifferenti a questo problema, ma tanti e tanti altri pregano con il Santo Rosario

La preghiera del Rosario è uno strumento, una via concreta, personale e comunitaria, per vivere con Gesù, per “rimanere” con lui e la Madre sua in serena compagnia e amicizia.

Giusto domenica scorsa, V di Pasqua, Gesù ci diceva: “rimanete in me”. Egli ci vuole intimamente uniti a Lui, in contemplazione di Lui. E il rosario è preghiera contemplativa. Contemplare il Signore Gesù è immergersi in lui. E il Rosario è preghiera che si alimenta ai misteri della vita di Gesù e nello stesso tempo chiede un aiuto, una intercessione [leggi tutto]



SARA’ MUSICATO IL DIALOGO “AGATA TRASLATA DA COSTANTINOPOLI ALLA CHIARA CITTA’ DI CATANIA”

L’Oratorio è stato scritto nel 1656 dall’allora Arciprete di Alì Mons. Zorria.
03-04-18

Nei giorni scorsi Padre Vincenzo ha incontrato in Parrocchia il dott. Mario Sarica e il musicista Diego Cannizzaro. Il primo già conosceva la nostra parrocchia per diverse iniziative che lo hanno visto coinvolto e, in ultimo, per aver relazionato durante il convegno di presentazione del DVD sulla Festa Grande del 2016.

Il giovane Maestro Cannizzaro, che lo accompagnava, invece, visitava per la prima volta il nostro paese. Questi si è detto affascinato dallo splendore della chiesa Madre ed ha apprezzato particolarmente l’antico organo.

Diego Cannizzaro, maestro organista, concertista e compositore, esperto in musiche barocche, si cimenterà nella composizione musicale del Dialogo “Agata traslata da Costantinopoli alla chiara città di [leggi tutto]



«CRISTO RISUSCITI IN TUTTI I CUORI». L’AUGURIO DEL PARROCO PER LA S. PASQUA

La povertà spirituale e sociale di oggi è troppo grande, siamo spaesati. Il Cristo risorto ci dona la forza e la grazia di reagire alle paure del nostro tempo.
31-03-18

La paura! Come una tela intessuta da un ragno, sempre più si va diffondendo la paura. Paura in molti casi dal volto indistinto, in altri casi ha il volto della malattia, della perdita del lavoro, della povertà, della sfiducia, della mancanza di prospettive. Questo è l’oggetto delle nostre conversazioni, segno che è ben presente anche nel nostro cuore. Si nota un clima di smarrimento e di incertezza, anche in persone ritenute capaci di affrontare situazioni difficili.

Ed è in questo nostro contesto sfiduciato e al nostro animo smarrito, che si rivolge l’annuncio della Pasqua di Risurrezione: la speranza è possibile. Nella vicenda drammatica di un Innocente condannato a morte, e alla morte di croce, ci viene data la possibilità di scorgere la Luce. La [leggi tutto]



I RITI DELLA SETTIMANA SANTA: INIZIA IL TRIDUO PASQUALE

I 12 apostoli sono impersonati dai fanciulli del catechismo.
28-03-18

Quest’anno, nella nostra Parrocchia, la Messa delle Palme è stata celebrata di mattino, così come avveniva nel passato. La benedizione delle Palme, che era prevista nella piazza antistante la chiesa del SS. Rosario, a causa delle condizioni del tempo, è stata fatta in Chiesa Madre, poco prima della S. Messa.

Gli apostoli che hanno partecipato al rito sono stati interpretati da 12 bambini del catechismo: Simone e Daniele Caso, Giuseppe e Fortunato Fiumara, Giuseppe D’Urso, Marco Repici, Giuseppe Schirò, Samuele Ferrante, Giosuè Luna, Alessandro Grioli, Nicolò Raneri e Salvatore Scuderi.

I ragazzi del catechismo hanno anche animato la celebrazione con i canti, la proclamazione della Parola di Dio, la Processione Offertoriale. Hanno perfino provveduto [leggi tutto]



ALCUNI AMERICANI VISITANO ALI’ PER CONOSCERE IL PAESE DELLA NONNA

I nipoti di Antonia Fava per la prima volta hanno potuto vedere i luoghi d’origine dei propri avi.
24-03-18

Quattro statunitensi provenienti dal Tennessee hanno visitato il nostro paese e la Chiesa Madre. Si tratta dei nipoti di Antonia Fava, nata ad Alì nel 1891.

Si trovavano in visita in Italia e giunti a Messina hanno preferito abbandonare il proprio gruppo per raggiungere il paese del quale probabilmente hanno sentito parlare tante volte. Qui, si sono recati al Comune, da dove è stato contattato Giovanni Fiumara, che si è attivato per consentire loro di visitare la Chiesa e il museo. Successivamente hanno fatto un giro per le vie del paese. Era la prima volta che vedevano questi luoghi e la loro emozione traspariva in modo evidente.

Un momento commovente è stato anche l’”incontro” con S. Agata, che hanno voluto immortalare con una foto. [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62



twitter logo

"Preghiamo oggi per i vescovi, perché siano sempre come san Paolo gli chiede di essere: umili, miti, servitori. #SantaMarta"

Tweetato il 12 Novembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.