Dal 21 aprile hanno avuto inizio i "Martedì in onore di S. Agata". S. Messa alle ore 18.30.

CALENDARIO PARROCCHIALE

Settembre

Lunedi 28


Martedi 29


Mercoledi 30


Ottobre

Giovedi 1


Venerdi 2


Sabato 3


Domenica 4


LITURGIA

San Rocco, uno dei santi taumaturghi più popolari in Occidente.

Tutti lo invocavano tra il Medioevo e l’Ottocento in occasione del rinnovarsi delle epidemie di peste.
11-08-20



San Rocco è per questo anche uno dei santi occidentali più raffigurati.

Lo rappresentarono ogni genere di artisti: tanto quelli semplici dell’arte popolare, quanto alcuni tra i più gettonati come Tintoretto, Michelangelo, Ludovico Carracci, Guido Reni, Botticelli.

E tutti lo hanno dipinto o scolpito nello stesso modo, in un modo che serve a ricordare la sua storia, la storia di un pellegrino, con bastone, mantello, bisaccia, sandali, che va, nonostante una piaga sulla gamba, che cammina in compagnia di un cane, suo unico amico.

Rocco non era italiano, ma francese. Nacque a Montpellier in una famiglia agiata della grande borghesia mercantile tra il 1345 ed il 1350.

Secondo la tradizione, una volta [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

S. AGATA E ALI’, UN BINOMIO INSCINDIBILE. ISTITUITO UN APPUNTAMENTO MENSILE PER RICORDARE LA SANTA PATRONA

La devozione verso S. Agata sembra essersi affievolita, così come il senso di “appartenenza” alla comunità aliese. Questo nuovo appuntamento servirà a rinvigorire l’amore per la Santa catanese.
12-03-18

Tante volte ho raccontato quanto mi disse, proprio nei primi giorni della mia presenza ad Alì, un parrocchiano, da tanti anni tornato alla Casa del Padre, riguardo alla fede degli Aliesi: “noi siamo agatini”, mi disse e io risposi: “magari lo si fosse”, perché vivendo nel modo più vero e sano la devozione verso S. Agata, certamente saremmo vicini a Cristo, come Lei lo fu.

E’ importante per un cristiano, conoscere bene i Santi, soprattutto i Patroni; perché dalla loro luminosa vita e ispirati dalla loro grandezza, dobbiamo cercare di seguirne le orme e di chiedere loro aiuto e protezione nei vari momenti della nostra vita. La conoscenza dei Santi è un potente mezzo di elevazione spirituale, che Dio ci offre per la nostra salvezza e [leggi tutto]



AD ALI’ UN INTERO QUARTIERE E' AL BUIO DA SETTIMANE

L’impianto di illuminazione pubblica è fuori uso. Per risolvere il problema sarebbe necessario lo smantellamento di tutta la discesa di S. Zaccaria.
07-03-18

Da alcune settimane il rione S. Zaccaria è al buio. A causa di un corto circuito, infatti, l’impianto elettrico dell'illuminazione pubblica è andato in tilt, costringendo gli abitanti ad uscire di casa solo muniti di torce. Al fine di illuminare il tratto davanti al proprio uscio, alcuni si sono dovuti attivare autonomamente. Una situazione incresciosa che si protrae ormai da quasi un mese.

Questo problema sembrerebbe essere stato causato dalle infiltrazioni di acqua e fango nelle condutture interrate dell’impianto dell’illuminazione, realizzato da circa vent’anni in occasione dei lavori di rifacimento del centro storico di Alì. Sotto accusa, dunque, le modalità di esecuzione dei lavori, ma anche la manutenzione non effettuata negli anni [leggi tutto]



E’ MORTO IL GIORNALISTA UMBERTO GABERSCEK

Da anni riportava sulla Gazzetta del Sud le notizie dei Comuni di Alì e di Alì Terme. Nel 1990 ha fondato l’emittente televisiva Tele90.
26-02-18

E’ deceduto all’età di 72, dopo alcuni mesi di sofferenza, Umberto Gaberscek, corrispondente per la Gazzetta del Sud dal nostro territorio ed, in particolare, da Alì e Alì Terme. Nel 1977 ha fondato Radio libera ’77, la prima radio libera della riviera jonica e nel 1990, assieme alla moglie Carmela De Filicaia, l’emittente televisiva Tele90, della quale era anche il direttore.

I funerali saranno celebrati domani, martedi 27 febbraio, alle ore 16, nella Chiesa di S. Rocco in Alì Terme.

«Con la sua scomparsa – si legge sul sito di Tele90 – è venuta a mancare una delle memorie storiche del giornalismo della riviera jonica».

«Umberto è stato un pioniere dell’informazione – scrive Pino [leggi tutto]



AD ALI’ IL SINDACO FIUMARA CI RIPROVA

Con una differenza di 17 voti, nel 2013 Pietro Fiumara ha vinto le elezioni. In Consiglio Comunale le donne sono in maggioranza rispetto ai colleghi uomini. La Giunta si presenta completamente rinnovata rispetto all’insediamento.
21-02-18

Alle prossime elezioni amministrative il primo cittadino di Alì proverà a raddoppiare. Pietro Fiumara è stato eletto nel 2013 con 261 voti contro i 244 riportati dall’allora sindaco uscente Carmelo Satta, con il quale fino a quel momento aveva amministrato, ricoprendo la carica di Presidente del Consiglio. In quella tornata elettorale Fiumara è stato appoggiato dalla lista “Uniti per ricostruire Alì” e Satta dalla lista “Continuiamo insieme per Alì”. La prima, con 286 voti, ha avuto la meglio sulla seconda, che ha riportato 274 voti. Bisogna comunque rilevare l’alto tasso di astensionismo.

L’amministrazione in carica si caratterizza per l’alta percentuale di presenza femminile. Addirittura il gruppo di [leggi tutto]



LA PARROCCHIA APPROVA IL BILANCIO CONSUNTIVO

Le entrate sono in diminuzione, ma la rimanenza di cassa rimane in attivo.
27-01-18

La Deputazione di S. Agata, nel ruolo di Consiglio per gli affari economici, ha approvato il bilancio consuntivo 2017 della Parrocchia. Questo strumento contabile è il rendiconto di gestione dell’ente e mette in risalto le entrate e le uscite effettivamente sostenute in un anno.

Il resoconto ratificato evidenzia una rimanenza di cassa di circa 1.340 euro, risultante dalla differenza tra le somme introitate, pari a euro 23.448,06, e quelle spese, ammontanti a euro 22.107,55. Da sottolineare che la parte più consistente delle entrate proviene dalla raccolta in chiesa e candelabri e dalla raccolta del bossolo. Sulle uscite, invece, incidono pesantemente le spese per la manutenzione della grande chiesa e di tutti gli altri edifici di pertinenza.

Il saldo, anche se in attivo, [leggi tutto]



IL PRIMO GIORNO DELLA NOVENA SARA’ INTRONIZZATA LA RELIQUIA DI S. AGATA

Alcuni Sacerdoti del Vicariato presiederanno le celebrazioni. Il 2 febbraio i fanciulli delle scuole di Alì porteranno i fiori alla Santa Patrona.
24-01-18

Inizierà sabato 27 gennaio la Novena in onore di S. Agata, in preparazione alla festa. Quel giorno, l’avvio del ciclo delle celebrazioni agatine sarà segnalato alle ore 12,00, dai botti e dallo scampanio festoso. La coroncina e la S. Messa sono previste tutti i giorni, alle ore 18,00.

Quest’anno, saranno presenti anche alcuni sacerdoti del nostro Vicariato. Il primo giorno toccherà a Padre Luciano D’Arrigo, Parroco di Mandanici e Rocchenere. Subito dopo la Coroncina  sarà intronizzata la Reliquia di S. Agata: il venerato “Braccio” argenteo della Santa sarà portato processionalmente sull’altare, dove sarà incensato. Al termine della celebrazione eucaristica sarà possibile onorare la Patrona [leggi tutto]



IL 21 GENNAIO SANT’AGATA SARA’ POSTA SULLA VARA. IL 27 INIZIA LA NOVENA

Nei nove giorni che precedono la festa, le celebrazioni saranno presiedute da alcuni Sacerdoti del Vicariato. Il 5 febbraio si svolgerà la processione per le vie del paese.
18-01-18

Domenica 21 gennaio l’immagine di S. Agata sarà posta sulla vara per essere collocata accanto all’altare maggiore. Subito dopo la S. Messa, infatti, le operazioni di spostamento della statua dalla cappella, come al solito, si svolgeranno alla presenza dei fedeli. Contemporaneamente le campane suoneranno a festa e i parrocchiani saluteranno la Santa con un applauso e al grido di “Evviva Sant’Agata”.

La Santa Patrona potrà così essere più vicina ai devoti che dal prossimo 27 gennaio parteciperanno alla Novena in suo onore. La Novena è prevista per tutte le sere, alle ore 18,00, con la coroncina e la celebrazione della S. Messa. Inizia, in questo modo, il periodo dedicato alla Martire catanese. Periodo che culminerà con la festa [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69



twitter logo

"Il #Vangelodioggi (Mt 21,28-32) chiama in causa il modo di vivere la vita cristiana, che non è fatta di sogni o di… https://t.co/wirftCWBYG"

Tweetato il 27 Settembre da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.