Benvenuti!

CALENDARIO PARROCCHIALE

Maggio

Domenica 19 · S. Pietro Celestino; S. Crispino da Viterbo

Benediro' il tuo nome per sempre, Signore.

At 14,21b-27; Sal 144; Ap 21,1-5a; Gv 13,31-33a.34-35.

Ore 17,30 - Oratorio
Ore 19,00 - S. Messa


Lunedi 20 · S. Bernardino da Siena; S. Lidia

Non a noi, Signore, ma al tuo nome da' gloria.

At 14,5-18; Sal 113B; Gv 14,21-26.


Martedi 21 · Ss. Cristoforo Magallanes e c.; S. Carlo Eugenio de Mazenod

I tuoi amici, Signore, proclamino la gloria del tuo regno.

At 14,19-28; Sal 144; Gv 14,27-31.

Chiesa Madre:
Ore 18,00 - S. Rosario
Ore 18,30 - S. Messa


Mercoledi 22 · S. Rita da Cascia ; S. Giulia

Andremo con gioia alla casa del Signore.

At 15,1-6; Sal 121; Gv 15,1-8.

Piazzetta S. Rita:
ore 18,00 - Rosario
ore 18,30 - S. Messa


Giovedi 23 · S. Desiderio; S. Onorato

Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.

At 15,7-21; Sal 95; Gv 15,9-11.

Chiesa del Rosario:
ore 18,00 - S. Rosario
ore 18,30 - S. Messa


Venerdi 24 · B.V. Maria Ausiliatrice; S. Vincenzo di Lerins; S. Servulo

Ti lodero' fra i popoli, Signore.

At 15,22-31; Sal 56; Gv 15,12-17.


Sabato 25 · S. Beda ; S. Gregorio VII ; S. Maria M. de’ Pazzi

Acclamate il Signore, voi tutti della terra.

At 16,1-10; Sal 99; Gv 15,18-21.


LITURGIA

"ECCO IL MAGGIO A NOI RITORNA"

Il mese di maggio è dedicato alla Madonna
01-05-19


“Ecco il maggio a noi ritorna…”, così,una popolare canzoncina dedicata alla Madonna per l’inizio del mese di maggio.
Venerare, ricordare, pregare Maria è sempre fonte di copiosi frutti spirituali.
Celebrare il mese mariano, soprattutto con la recita quotidiana del S. Rosario, significa rivolgersi a Colei che più da vicino vive con il Signore.
Maria, come a Cana di Galilea, per noi a Cristo suo figlio dice: “non hanno più vino”; e a noi dice:”fate come Egli vi dirà”!
Lei è la “lettera” di Dio “scritta non con inchiostro, ma con lo Spirito del Dio vivente, non su tavole di  pietra, ma su tavole di carne”.
Tale lettera [leggi tutto]


leggi tutte..

Notizie da chiesacattolica.it


mail Contatta la Parrocchia
parrocchia@santagataali.it

PARTE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA AD ALI’, ALI’ TERME, NIZZA DI SICILIA E FIUMEDINISI

Le nuove procedure saranno a regime dopo un’adeguata campagna di sensibilizzazione.
02-12-17

Anche ad Alì, Alì Terme, Nizza di Sicilia e Fiumedinisi il prossimo 4 dicembre sarà avviata la raccolta differenziata dei rifiuti. Nelle scorse settimane, infatti, è stato sottoscritto il contratto tra i quattro comuni che nel 2013 si sono consorziati, dando vita all’Ambito di raccolta ottimale “Valle del Nisi” e l’impresa aggiudicataria dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti e spazzamento strade. Si tratta della Lts Ambiente di Capo d’Orlando e della Gea srl de L'Aquila, costituitesi in associazione temporanea d’imprese, le quali gestiranno il servizio per sette anni.

Le procedure di raccolta, però, saranno attuate gradatamente. In un primo momento continueranno ad essere utilizzati i cassonetti e solo dopo aver avviato [leggi tutto]



PRIMA GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Dal quotidiano “Avvenire” della C.E.I
17-11-17

«Non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità». Si apre con questo passo della prima lettera di Giovanni il messaggio del Papa per la prima Giornata mondiale dei poveri che si celebrerà domenica. Una novità voluta dal Papa alla fine del Giubileo della misericordia come «richiamo alla coscienza credente» del fatto che «condividere con i poveri ci permette di comprendere il Vangelo nella sua verità più profonda», ovvero che «i poveri non sono un problema: sono una risorsa a cui attingere per accogliere e vivere l’essenza del Vangelo».

[leggi tutto]



AD ALI’ RACCOLTI BENI DI PRIMA NECESSITA’ DA DESTINARE AI BISOGNOSI

Celebrata la Giornata del Ringraziamento. Diminuiscono i frutti della terra segno che gli agricoltori sono sempre meno. Donata una zucca rossa di circa 70 Kg.
13-11-17

Nelle realtà rurali, la Festa del Ringraziamento è legata a tradizioni agresti e religiose che si uniscono per manifestare la gioia del raccolto e dell’annata agricola.

Quest’anno, nella nostra Parrocchia che celebra questa ricorrenza dal lontano 1984, i frutti della terra, portati  al momento della presentazione dei doni, non sono stati molti, segno questo che ci fa capire che gli agricoltori diminuiscono sempre più e sono sempre più anziani, ma non è mancata la grossa, oserei dire enorme zucca, che in due hanno portato all’altare.

La comunità ha risposto comunque come sempre positivamente e se non sono stati molti i frutti, molti sono stati i generi di prima necessità offerti.

Celebrare la giornata del [leggi tutto]



DOMENICA 12 NOVEMBRE, SARA’ CELEBRATA LA “GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO”. I DONI PORTATI ALL’ALTARE SARANNO DEVOLUTI IN BENEFICENZA

Dal 1984 la Parrocchia di Alì destina gli alimenti raccolti in questo giorno a famiglie bisognose o istituti di beneficenza.
05-11-17

«Tu fai crescere l’erba per il bestiame e le piante che l’uomo coltiva, per trarre cibo dalla terra, vino che allieta il cuore dell’uomo, olio che fa brillare il suo volto e pane che sostiene il suo cuore» (Sal 104, 14-15).

Nella seconda domenica di novembre, la Chiesa celebra la ”Giornata di ringraziamento per i frutti della terra”.

E’  un’occasione per elevare insieme la lode al Padre, fonte di ogni bene, per i doni che ci offre… la terra infatti è la nostra ”casa comune”.

Si sta vivendo in questi anni una profonda crisi, non soltanto dal punto di vista sociale, ma anche alimentare. Popolazioni ritenute immuni da tale rischio, stanno sperimentando la fame.

Le cause sono da ricercare non [leggi tutto]



PADRE VINCENZO DI NUOVO IN OSPEDALE. ESCE STAMATTINA, DOPO ESSERE STATO RICOVERATO D’URGENZA MERCOLEDI SCORSO

Era stato operato la settimana precedente.
28-10-17

E’ stato dimesso stamattina P. Vincenzo, dopo alcuni giorni di ricovero. Si era sentito male mercoledì scorso per alcune complicazioni sopraggiunte all’intervento che aveva subito la settimana precedente.

I sanitari del 118, arrivati in canonica ad Alì, avevano cercato in tutti i modi di intervenire in loco e scongiurare la corsa in ospedale. Ma così non è stato, invano ogni tentativo, l’ambulanza ha dovuto raggiungere il pronto soccorso. 

Da quì, dopo le prime cure, il parroco è stato trasferito in reparto.

Per questo motivo, durante la settimana appena trascorsa tutte le celebrazioni e le attività parrocchiali sono state sospese.

Oggi è tornato a casa. Dovrà, però, [leggi tutto]



PADRE VINCENZO RIENTRA IN PARROCCHIA AD ALI’ E RINGRAZIA DEI MESSAGGI RICEVUTI

Prende avvio anche il catechismo con l’atto di affidamento dei bambini partecipanti.
23-10-17

Padre Vincenzo è rientrato in parrocchia, dopo un periodo di riposo per essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Lo ha fatto domenica 22 ottobre per celebrare la messa domenicale, anche se ancora provato. Gli aliesi in questi giorni gli hanno manifestato la propria vicinanza, direttamente al suo cellulare o tramite i social: tanti i messaggi con cui gli veniva augurata la pronta guarigione lasciati sulla pagina facebook della parrocchia.

Molti si sono pure allarmati in quanto alla sua assenza prolungata era coinciso l’annuncio della nomina del vice parroco, ma è stato lo stesso Padre Vincenzo che, ringraziando per le manifestazioni d’affetto in vari modi ricevute, ha voluto tranquillizzare tutti, svelando di essere stato lui stesso a [leggi tutto]



CAPPOTTA CON L'AUTO AD ALI’ TERME, ILLESA LA SORELLA DI PADRE VINCENZO

L’impatto verso le 10.30 di questa mattina. Trasportata immediatamente al pronto soccorso, la signora Flavia D’Arrigo è stata subito dimessa. Ha riportato una modesta contusione.
22-10-17

Stava percorrendo il lungomare di Alì Terme, quando urta un’auto in sosta e il mezzo su cui era alla guida, una Yaris  grigia, si ribalta. Si tratta della sorella di Padre Vincenzo, Flavia D’Arrigo, che si stava recando nella chiesa di S. Rocco per assistere alla Messa officiata dal fratello in memoria del marito, Leopoldo De Tommaso, in occasione dell’undicesimo mese dalla morte. La signora Flavia vive a Treviso, ma da qualche settimana ha raggiunto Giampilieri per assistere Don Vincenzo durante la convalescenza post operatoria.

Stamattina, mentre percorreva il lungomare della cittadina termale, nei pressi del negozio di Andrea Rizzo, si è verificato l’incidente che per la modalità e la gravosità [leggi tutto]



1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65



twitter logo

"Restiamo uniti al Signore Gesù mediante l’ascolto della Parola, i sacramenti, la vita fraterna e il servizio agli altri."

Tweetato il 19 Maggio da Papa Francesco


s.agata logo
candela

Antonia
per
i propri defunti
22-10-15

candela

Antonio
per
In onore di S. Agata
10-03-15

candela

Agata
per
i propri cari
26-01-15

candela

Maria
per
in onore di S.Agata
16-01-15

candela

Paolo
per
Nonna Sara
28-12-14


fai una donazione e
Accendi una candela


Tutte le Opere Parrocchiali vivono della Generosità delle Vostre Offerte
Versamento su C/C Postale 10633980
intestato a:
Parrocchia S. Agata - ALI'



Tutte le richieste di sottoscrizione/cancellazione richiedono una conferma via mail.